interessante

Queste opere protette da copyright del 1923 entrano nel pubblico dominio nel 2019

Per la prima volta in vent'anni, come sottolinea l'Atlantico, un intero anno di opere protette da copyright entrerà nel pubblico dominio negli Stati Uniti il ​​1 ° gennaio 2019. Secondo i termini del Sonny Bono Copyright Act, opere pubblicate per la prima volta nel 1923 entrerà nel pubblico dominio, il che significa che chiunque può ripubblicarli, o tagliarli e usarli in altri progetti, senza chiedere il permesso o pagare i vecchi titolari dei diritti. Puoi registrare nuove versioni delle composizioni musicali; puoi mostrare i film a scopo di lucro; puoi persino rifarli. Amazon può venderti l'ebook e conservare tutti i soldi, e Project Gutenberg può darti l'ebook gratuitamente. L'Atlantico ha una breve lista; ne abbiamo uno più lungo qui sotto.

Puoi persino realizzare nuove opere protette da copyright basate su vecchie opere, come Disney ha realizzato tutte le sue vignette basate su fiabe di dominio pubblico e le persone non possono copiare nessuna delle nuove parti che includi. (Ecco perché chiunque può fare film sulla fiaba di Biancaneve e dei sette nani, ma solo la Disney può fare cose nuove in cui i nani si chiamano Grumpy, Sleepy, Sneezy, Dopey, Happy, Bashful e Doc.)

Parlando di Disney, sono quelli che hanno fatto pressioni per termini così lunghi sul copyright, perché nel 1998 la prima apparizione di Topolino (nel cartone animato del 1928) stava per perdere il suo copyright. Ma dopo il Sonny Bono Act, ora quella prima apparizione di Topolino entrerà nel pubblico dominio nel 2024. Walt Disney aveva appena iniziato la sua compagnia nel 1923, ma non avevano prodotto nulla di grave. Quindi non avremo roba Disney gratuita a gennaio.

Ma ecco cosa otterremo:

Film

Tutti questi film, tra cui:

  • Cecil B. DeMille (la prima, meno famosa, versione silenziosa di)
  • Harold Lloyd's, compresa quella scena in cui ciondola da una torre dell'orologio, e la sua
  • Una lunga serie di lungometraggi muti, tra cui quelli di Buster Keaton e Charlie Chaplin
  • Cortometraggi di Chaplin, Keaton, Laurel e Hardy e (in seguito)
  • Cartoni inclusi (il personaggio è apparso per la prima volta in un cartone animato del 1919)
  • Il debutto cinematografico di Marlene Dietrich, un po 'parte della commedia muta tedesca; anche i debutti di Douglas Fairbanks Jr. e Fay Wray

Musica

Tutta questa musica, compresi questi classici:

  • “King Porter Stomp”
  • "Chi è dispiaciuto ora?"
  • "Tin Roof Blues"
  • "Quella vecchia banda di mine"
  • "Sì! Non abbiamo banane "
  • "Ho pianto per te"
  • "The Charleston", scritto per accompagnare e un grande fattore nella popolarità della danza Charleston
  • “Octet for Wind Instruments” di Igor Stravinsky

E queste canzoni che ho scelto basandomi esclusivamente sui loro titoli:

  • “Ritorno a Croa-Jingo-Long”
  • "Sono seduto in una graziosa cittadina"
  • "Dai, candela!"
  • “Dizzy Fingers”
  • “Ho il Sì! We Have No Bananas Blues "
  • "Quando è notte in Italia, è mercoledì qui"
  • "Oh Accidenti Oh Accidenti Oh Golly, sono innamorato"
  • "Old King Tut"
  • "Horsey, tieni la coda alta"

Nota che si tratta di libri di canzoni pubblicati, non di registrazioni, il che significa che puoi registrare una versione di copertina senza permesso o pagamento, ma non puoi semplicemente rubare qualsiasi registrazione post-1923. Quindi la versione di Connie Francis di "Who's Sorry Now?" È ancora protetta da copyright.

Ancora peggio, i diritti sulla musica registrati fino al 1972 sono regolati dalla legge statale e, se il suo copyright è stato registrato e rinnovato, non entrerà automaticamente di dominio pubblico fino al 2067.

Letteratura

Questa è la vera merda. Tutti questi libri e questi libri, compresi i classici:

  • di Jean Toomer

  • di Kahlil Gibran
  • di Felix Salten, illustrato da Barbara Cooney, la fonte del film d'animazione della Disney, e il primo di una serie
  • di Sigmund Freud
  • di Le Corbusier
  • , il primo romanzo di Lord Peter Wimsey di Dorothy L. Sayers
  • Racconto “La signora Dalloway in Bond Street ”di Virginia Woolf
  • , il primo libro della trilogia di Emily di LM Montgomery
  • e da PG Wodehouse
  • Due dei romanzi di Agatha Christie Hercule Poirot e
  • , volume 5 di Marcel Proust (si noti che le traduzioni in inglese hanno i propri diritti d'autore)
  • La commedia di George Bernard Shaw
  • Racconti di Christie, Virginia Woolf, HP Lovecraft, Katherine Mansfield e Ernest Hemingway
  • Poesia di Edna St. Vincent Millay, EE Cummings, William Carlos Williams, Rainer Maria Rilke, Wallace Stevens, Robert Frost, Sukumar Ray e Pablo Neruda
  • Opere di Jane Austen, DH Lawrence, Edith Wharton, Jorge Luis Borges, Mikhail Bulgakov, Jean Cocteau, Italo Svevo, Aldous Huxley, Winston Churchill, GK Chesterton, Maria Montessori, Lu Xun, Joseph Conrad, Zane Gray, HG Wells e Edgar Rice Burroughs

Arte

Queste opere d'arte, tra cui:

  • Di Constantin Brâncuși
  • Henri Matisse's
  • Marcel Duchamp's
  • Yokoyama Taikan's
  • Opera di MC Escher, Pablo Picasso, Wassily Kandinsky, Max Ernst e Man Ray

Molte opere del 1923, come il film di successo, sono già di dominio pubblico, poiché i proprietari non sono riusciti a rinnovare i loro diritti d'autore. Fino al 1963, un titolare dei diritti doveva rinnovare manualmente il proprio copyright dopo 28 anni.

Secondo il Blog LibraryLaw, non pubblicato nel 1923 sarà di dominio pubblico; funziona solo con una pubblicazione nel 1923. La distinzione è emersa nella lotta legale per i diritti di "Tanti auguri a te", i cui attuali proprietari sostenevano che la canzone fosse stata pubblicata solo da fonti non autorizzate, senza il permesso dei proprietari originali. (La brutta canzone alla fine fu governata dal pubblico dominio per altri motivi.) Quindi, se sei preoccupato per i titolari di diritti litigiosi, assicurati che la pubblicazione del 1923 non sia considerata una versione non autorizzata rubata.

Ricorda, le opere di cui sopra perdono il loro copyright solo il 1 ° gennaio 2019. Ricontrolla prima di utilizzare qualsiasi cosa elencata sopra e fai attenzione a tutti i molti modi in cui le opere possono entrare o meno nel dominio pubblico. Ricorda che alcuni usi di opere protette da copyright sono protetti come fair use. E controlla le numerose raccolte esistenti di opere già prive di diritti e opere protette da copyright liberamente disponibili.

Correzione del 7/1/18: corretta quale opera di Virginia Woolf fu pubblicata per la prima volta nel 1923

Una frana di arte classica sta per entrare nel dominio pubblico | L'Atlantico