articoli utili

Quando utilizzare il rilascio naturale e rapido quando si cucina con la pentola istantanea

Instant Pot è un fornello multiplo da tavolo con molte funzioni, ma la sua capacità di cottura a pressione è ciò che lo rende indispensabile per preparare zuppe ricche di sapore, tagli di carne ricchi di collagene e persino cheesecake alla crema in ordine super breve. Tuttavia, ha un po 'di mistica "scatola nera" al riguardo; il cibo entra, l'Istant Pot viene sigillato e bloccato e, dopo un certo periodo di tempo, esce il cibo, pronto a sgranocchiare.

Prima che tu possa prendere il tuo pasto o persino aprire la pentola, la pressione deve essere rilasciata. Puoi rilasciarlo immediatamente cambiando la valvola di rilascio da "sigillatura" a "sfiato" oppure puoi lasciare che la pentola istantanea si depressurizzi da sola, il che può richiedere da cinque a 25 minuti. Durante questo periodo, la pentola istantanea passerà alla sua impostazione di "mantenere caldo", che potrebbe continuare a cuocere il cibo. (Entrambi i metodi sono semplicissimi, ma il video sopra può guidarti attraverso ognuno di essi.)

Il rilascio rapido dovrebbe essere usato quando è necessario estrarre rapidamente quel cibo, ad esempio, se si ha a che fare con proteine ​​facilmente cotte (come i frutti di mare) o verdure delicate e a cottura rapida (come mais o cavolo cinese). Il rilascio naturale viene utilizzato principalmente per mantenere i contatori della cucina un po 'più puliti. La pressione all'interno della pentola istantanea può causare la schiuma di alimenti con molto liquido e quella schiuma può sparare in modo allarmante, quindi usa questo tipo di rilascio per zuppe, stufati o porridge. Se non vuoi aspettare 25 minuti (o sei preoccupato per l'eccessiva cottura del cibo), lascia che Instant Pot si rilasci naturalmente per 10 minuti e quindi esegui un rilascio rapido per far uscire quell'ultima pressione.