interessante

Perché la tua casa puzza e come risolverlo

Dal pesce fritto a una sporca lettiera, la maggior parte degli odori nella tua casa sono abbastanza facili da individuare. Ci sono, tuttavia, aromi più insidiosi che persistono e sembrano impossibili da eliminare, indipendentemente da quante bottiglie di Febreeze scateni. Per evitare che questi odori prendano il controllo della tua casa, prima di tutto devi identificarli.

C'è muffa nascosta

Forse hai notato un odore di "muffa" o "cartone bagnato" nella tua casa. O forse lo hai definito "vecchio odore di casa". In entrambi i casi, una delle cause più comuni di odori persistenti e ammuffiti, specialmente nelle case più vecchie, è la muffa nascosta, di solito nei muri.

Come probabilmente saprai, alcuni tipi di muffe possono essere tossici. Secondo l'Environmental Protection Agency (EPA), la maggior parte dei problemi di muffa domestici sotto i 10 piedi quadrati sono abbastanza sicuri da pulire da soli e non hanno bisogno di un professionista, ma per sicurezza, dovresti leggere i diversi tipi di muffa a il sito web dell'EPA qui.

Quindi, il primo vero ordine del giorno? Scopri dove potrebbe nascondersi quello stampo. Ecco alcuni colpevoli comuni:

  • Impianto idraulico che perde
  • Problemi di grondaia
  • Scarsa ventilazione in cucina e nei bagni
  • Infissi in cui si forma la condensa

Per piccoli problemi di muffa non tossici, come lo stampo che si accumula su davanzali e cornici, è sufficiente pulire lo stampo con una soluzione di acqua e sapone, come indicato nel video. Anche l'aceto o la candeggina diluita sono utili. Aggiungilo all'acqua, quindi spruzzalo direttamente sullo stampo e pulisci. Per problemi di muffa più grandi, dovresti chiamare un professionista.

La prevenzione è la chiave con la muffa e l'estensione dell'Università del Missouri offre alcuni semplici consigli per tenere a bada quelle cose brutte:

Mantieni gli armadi, i cassetti delle cassettiere, gli scantinati, in qualsiasi luogo in cui è probabile che cresca la muffa, il più pulito possibile. Il terreno su articoli sporchi può fornire abbastanza cibo perché l'oidio inizi a crescere quando l'umidità e la temperatura sono giuste. I film grassi, come quelli che si formano sulle pareti della cucina, contengono anche molti nutrienti per muffe che causano muffa.

Distribuire uno strato di materiale barriera all'umidità sul terreno in spazi striscianti sotto le case. È possibile utilizzare carta per coperture pesanti o film plastico in polietilene. Una buona ventilazione è importante. Se possibile, non racchiudere lo spazio di scansione. In casi estremi, potrebbe essere necessario un ventilatore o un soffiatore per spostare l'aria umida da sotto l'edificio.

In ambienti non climatizzati, in particolare nel seminterrato, sono utili deumidificatori meccanici. Un umidostato può essere collegato all'unità per controllare l'umidità. I deumidificatori meccanici, tuttavia, possono aggiungere calore a una stanza.

Presta particolare attenzione nelle lavanderie, nelle cucine, nei bagni e negli scantinati, dove l'umidità e l'umidità si diffondono.

Il tuo tappeto e le pareti hanno assorbito anni di puzza

I tappeti e le vernici possono assorbire nel tempo cattivi odori: fumo, urine di animali domestici, latte versato. Quando mi muovo, spruzzo sempre una mano di vernice fresca sulle pareti e in genere elimina la maggior parte degli odori persistenti. Se stai noleggiando, potresti non essere in grado di dipingere senza riavere il tuo deposito, quindi controlla sempre prima con il proprietario. Per lo meno, pulisci a fondo pareti, soffitti e battiscopa per eliminare il più possibile la puzza. Home Guides offre un paio di soluzioni diverse per eliminare gli odori ostinati:

La soluzione di aceto bianco : ... Inizia aggiungendo aceto riscaldato a un flacone spray per macchie difficili. Diluire usando un rapporto uno a uno con acqua calda per macchie meno evidenti. Applicare l'aceto o la miscela riscaldati direttamente sulle pareti. Poiché il catrame e la nicotina sviluppano una superficie appiccicosa e indurita, il calore dell'aceto aiuta ad ammorbidire queste sostanze. L'aceto rimuove sia gli odori che le macchie.

Il metodo dell'ammoniaca : l'ammoniaca può anche rimuovere il catrame di sigaretta e la nicotina dalle pareti se miscelata con acqua. Combina un cucchiaio di ammoniaca per ogni tazza di acqua, o circa 1/2 tazza di ammoniaca a un litro di acqua calda. Per pareti dipinte, ridurre la miscela a 1/4 di tazza a un gallone di acqua. Per una soluzione più forte, aumentare l'ammoniaca a una tazza piena. Applicare il detergente direttamente sulla parete e lasciarlo riposare per circa cinque minuti prima di rimuoverlo. Seguire con un risciacquo pulito di acqua calda.

Per le macchie, abbiamo anche suggerito una miscela di candeggina e acqua. Non dimenticare di sostituire anche i filtri dell'aria in casa. Possono anche essere trappole puzzolenti.

Sostituire i tappeti è ovviamente la soluzione migliore per rimuovere l'odore che hanno assorbito nel tempo, ma non è realistico per la maggior parte di noi. È un progetto costoso e, se sei un affittuario, il padrone di casa potrebbe non essere conforme. Per rimediare ai tappeti puzzolenti, spolverali con il bicarbonato di sodio e lascialo riposare per un po ', forse anche durante la notte. Quindi, aspirare accuratamente il tappeto e il bicarbonato di sodio insieme ad esso. Se ciò non porta a termine il lavoro, potresti aver bisogno di una pulizia più profonda. Noleggia una macchina per la pulizia della moquette o un pulitore a vapore. In genere, lo riempi con una soluzione detergente (o aceto bianco e acqua per una soluzione più economica), quindi esegui la macchina su e giù per i tappeti, come puoi vedere nel video sopra.

La lavastoviglie è sporca

La tua lavastoviglie ha bisogno di una semplice pulizia ogni mese o giù di lì, ed è facile come far svuotare la lavastoviglie con una tazza di aceto. In alternativa, puoi cospargere del bicarbonato di sodio sul fondo della lavastoviglie ed eseguirlo. Il video sopra ti mostrerà come è fatto.

Al di là delle nozioni di base, tuttavia, ogni lavastoviglie necessita di una pulizia approfondita occasionale, e se il tuo odora di cibo vecchio e grossolano, è probabilmente giunto il momento di lavarsi i piatti. Concentrati su due aree: le guarnizioni e la trappola per lavastoviglie.

Trova la trappola (o il filtro) sotto lo spruzzatore della lavastoviglie. Se non lo pulisci da un po 'di tempo, potresti trovare frammenti di cibo e altro gunk. A volte il vassoio esce così puoi semplicemente sciacquarlo nel lavandino. In caso contrario, avrai bisogno di un asciugamano per rimuovere l'accumulo di gunk.

In secondo luogo, pulire la guarnizione di gomma attorno alla porta della lavastoviglie. Usa una soluzione di aceto e acqua per sbarazzarti di muffe o accumuli nell'area.

Un animale morto si sta decomponendo da qualche parte nella tua casa

Non ho mai (bussato al legno) affrontato l'odore pungente e malaticcio di una creatura morta nelle mie pareti o soffitti, ma da quello che capisco, è difficile da ignorare.

Molto probabilmente, l'odore sarà forte in una particolare area e ciò dovrebbe essere in grado di aiutarti a identificare la fonte, che si tratti di soffitta, cantina o qualche muro specifico. La rimozione della fauna selvatica indica alcune aree comuni:

  • La soffitta : può essere difficile trovare il colpevole nella soffitta perché potrebbe essere sepolto sotto l'isolamento. Spiegano che quando un animale muore in soffitta, è comune che l'odore permea tutta la casa.
  • The Wall : Sì, a volte gli animali vivono nelle tue mura o cadono in esse e rimangono bloccati e muoiono. Gli esperti annusano il punto, fanno un buco, rimuovono la carcassa e la rattoppano.
  • Il camino : è raro, ma può succedere, in particolare se si dispone di una canna fumaria in metallo da cui gli animali non possono uscire.
  • Under the House : animali di ogni tipo - procioni, opossum e persino gatti - vivono spesso sotto case sopraelevate e muoiono nello spazio gattonato.

Aggiungono che le persone spesso pensano che ci sia un animale morto nella loro condotta, ma in realtà è molto raro. Di solito, è solo il flusso d'aria a suscitare l'odore. Come abbiamo sottolineato prima, se hai intenzione di rimuovere da solo la carcassa, alcune città hanno delle linee guida che vogliono che tu segua, quindi controlla con il servizio igienico-sanitario della tua città.

Parlare di pulizia, rimuovere la carcassa potrebbe non essere sufficiente. Pulisci accuratamente l'area per eliminare eventuali resti o odori lasciati indietro. Do My Own Pest Control raccomanda quanto segue:

Se sei in grado di rimuovere la carcassa animale, sarai in grado di eliminare rapidamente l'odore usando prodotti come Bac-A-Zap o Odor Hunter che utilizzano enzimi per abbattere le molecole che trasportano gli odori. Questi prodotti devono essere spruzzati sull'area (o il più vicino possibile all'area) da cui l'odore ha avuto origine per essere efficace. Puoi anche usare i sacchetti per la rimozione degli odori di Earth Care. Queste borse vengono semplicemente appese in stanze puzzolenti e quando l'aria nella stanza passa attraverso la borsa, l'odore viene rimosso.

Se la carcassa si trova in una zona inaccessibile, porta un professionista. Chiama il tuo controllo locale dei parassiti o la società di rimozione della fauna selvatica per aiutarti a identificare la posizione, rimuovere la fonte e ripulire l'area. Se hai le abilità fai-da-te, puoi provarlo da solo, però. Nel video sopra, lo specialista di controllo della fauna selvatica Shinya Coulter rimuove il gregge dall'interno di un armadio per raggiungere un roditore morto (per fortuna, Coulter non lo mostra), quindi semplicemente rattoppa il buco, che ti abbiamo mostrato come fai qui.

Hai problemi elettrici

Ho fritto il pesce qualche settimana fa e l'odore è rimasto così a lungo che ho pensato che qualcosa non andasse. Si scopre che il pesce è appena bloccato, ma nella mia ricerca, ho imparato che i fili elettrici malfunzionanti spesso emettono un odore puzzolente di pesce.

La società di manutenzione Boulden Brothers spiega:

La schermatura elettrica, i fili e altri componenti in plastica emettono un odore di "pesce" o "urina" se esposti a calore elevato. Se senti odore di pesce, vai in giro per casa e cerca prese e altre apparecchiature elettriche che sembrano bruciate o fondenti. Inoltre, assicurati che la plastica e qualsiasi altra cosa che possa bruciare sia lontana da qualsiasi fonte di calore, compresi gli apparecchi di illuminazione.

I problemi elettrici possono essere pericolosi, quindi se sospetti che il cablaggio di casa sia difettoso o che i suoi componenti elettrici si surriscaldino, chiama un elettricista autorizzato. Molti professionisti non hanno familiarità con il problema dell '"odore di pesce", ma chiunque dovrebbe avere una telecamera a infrarossi per individuare le fonti di calore.

Le acque reflue penetrano nella tua casa

Le acque reflue e le uova marce condividono un simile aroma putrido e un odore di uova marce potrebbe indicare una perdita di gas, che è molto più pericoloso. Se senti l'odore di uova marce e sospetti che possa trattarsi di una perdita di gas, esci dall'area, assicurati di non accendere le luci o di usare qualcosa di infiammabile, quindi chiama la tua compagnia del gas. Pacific Gas & Electric offre una guida più dettagliata sulla sicurezza del gas qui.

A parte questo, se una parte della tua casa - in genere il bagno - puzza solo di fogna, potrebbe essere solo una trappola a forma di p.

Le trappole a P sono progettate per intrappolare l'acqua nel tubo, creando una tenuta che impedisce alle fognature di fuoriuscire attraverso il lavandino o la vasca. Se non usi il lavandino da un po 'di tempo, l'acqua nella trappola P evapora, eliminando quella barriera. In altre parole, il gas di scarico passa proprio attraverso, puzzando il tuo bagno. Allo stesso modo, i gas possono fuoriuscire quando il livello dell'acqua nella tazza del bagno scende. Il rimedio? Basta svuotare il gabinetto o far funzionare il lavandino o la vasca per un po 'per svuotare il tubo.

In alcuni casi, tuttavia, potresti avere un problema più serio nelle tubazioni di fognatura, drenaggio o sfiato. Come spiegato da Home Guides, il bagno potrebbe essere rotto o il tubo di sfiato potrebbe essere intasato. In questi casi, probabilmente vorrai chiamare un idraulico, anche se Home Guides offre passaggi per risolvere il problema se sei un fai-da-te.

Lo scaldabagno necessita di manutenzione

Mentre controlli le trappole a P, potresti anche voler controllare lo scaldabagno. Come spiega Water Tech Online, Nei luoghi in cui c'è molto zolfo nell'acqua, l'agente utilizzato per ridurre lo zolfo spesso reagisce con l'asta di anodo nello scaldabagno.

La sostituzione dell'anodo standard con un anodo di alluminio / zinco, purché non venga utilizzato alcun addolcitore d'acqua, funziona spesso in questa situazione perché la corrente ridotta dell'anodo ridurrà significativamente la quantità di gas H2 generato nel serbatoio.

Esegui l'acqua calda e vedi se l'odore è più diffuso. In tal caso, potresti aver bisogno di una nuova asta per anodo, che gli esperti suggeriscono di sostituire ogni cinque anni, comunque. Assicurati solo di leggere la garanzia del tuo scaldabagno, perché alcuni di essi richiedono tipi specifici di aste, altrimenti la garanzia potrebbe essere annullata.

Puoi chiamare un idraulico o uno specialista in riparazioni di elettrodomestici per sostituire l'asta o provare tu stesso. Il video sopra ti mostra come è fatto. Ancora una volta, c'è una grande differenza tra un debole odore che esce dal lavandino e il forte odore di una perdita di gas (che potrebbe essere accompagnato da un sibilo), quindi assicurati di prendere le precauzioni necessarie se sospetti una perdita di gas naturale.

Gli odori domestici possono essere delicati e difficili. A volte sono deboli e si insinuano nel tempo, rendendoli difficili da individuare. Questi problemi domestici comuni sono spesso colpevoli, quindi state attenti a loro e sarete sulla buona strada per una casa senza puzza.

Aperto