articoli utili

Le migliori funzionalità di Windows 10 che probabilmente non hai sentito

Windows 10 è arrivato. Se stai saltando la fila o stai ancora cercando di decidere se aggiornare, è probabile che tu abbia sentito parlare di alcune delle migliori nuove funzionalità di Windows 10. Ecco alcune delle fantastiche funzionalità di cui potresti non aver sentito parlare.

Cerca e aggiungi sezioni specifiche dell'app Impostazioni

Gli utenti esperti di Windows riconosceranno che il Pannello di controllo è il posto dove trovare quasi tutte le impostazioni che potresti voler modificare. Tuttavia, con Windows 10, Microsoft sta spostando sempre più di questi elementi nell'app Impostazioni. Mentre il Pannello di controllo esiste ancora, le Impostazioni sono evidenziate in modo più evidente nel menu Start ed è comunque più semplice navigare.

Ancora più importante, tuttavia, è possibile aggiungere sottosezioni dell'app Impostazioni al menu Start. Ad esempio, supponiamo che tu voglia avere un collegamento rapido a Windows Update. Per fare ciò, dovresti seguire questi passaggi:

  1. Cerca "Aggiornamenti" nel menu Start e fai clic su "Verifica aggiornamenti".
  2. Si aprirà la sezione Impostazioni di Windows Update.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse su "Windows Update" nella barra laterale dell'app Impostazioni.
  4. Fai clic su "Aggiungi per iniziare".

Ora puoi passare rapidamente direttamente a questa sezione dell'app Impostazioni dal menu Start con un clic. C'è ancora un po 'di confusione mentre Microsoft sposta alcune cose. Per ora, il Pannello di controllo e le Impostazioni esistono ancora simultaneamente e Microsoft non ha indicato che non intende eliminare il Pannello di controllo, ma questo metodo per gestire le impostazioni quotidiane è molto più semplice.

Aggiungi il Cestino al menu Start

Oltre alle sezioni di Impostazioni, puoi anche aggiungere il Cestino al menu Start. Per ragioni sconcertanti, fare una scorciatoia rapida per il Cestino è stato uno sforzo contorto. Ora, cerca "Cestino" nel menu Start, fai clic con il tasto destro del mouse sul collegamento e seleziona "Pin to Start". Boom. Fatto.

Cancella il tuo disco rigido con il nuovo analizzatore di archiviazione

Di tanto in tanto, avrai bisogno di un analizzatore di spazio su disco decente per trovare la spazzatura di cui puoi sbarazzarti. In passato, abbiamo fatto affidamento su app di terze parti per eseguire questa analisi. Ora, Microsoft ha il suo analizzatore di archiviazione integrato. Dal menu Start cerca la sezione "Archiviazione" dell'app Impostazioni. Da qui, puoi scegliere un'unità da analizzare. Ti verrà quindi mostrato un elenco di tipi di file, quanto spazio occupa ciascuna categoria e un elenco di cartelle ordinate in base alla dimensione del loro contenuto. Non è così potente come la nostra scelta per il miglior analizzatore di spazio su disco, ma è abbastanza utile che molti utenti potrebbero non aver bisogno di altro.

Disinstalla quasi qualsiasi app dal menu Start

La disinstallazione delle applicazioni nelle versioni precedenti di Windows era. È possibile scorrere l'elenco delle app del Pannello di controllo o scaricare un'altra app di terze parti per un'installazione più completa.

Ora puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi app nel menu Start e selezionare "Disinstalla" per rimuoverla. Ciò include le applicazioni desktop tradizionali e le nuove app "moderne". Puoi cercare il nome di un'app nel menu Start o fare clic su Tutte le app nella parte inferiore del menu Start per visualizzare un elenco completo.

Puoi anche cercare "App e funzionalità" nel menu Start per ottenere un elenco di tutte le applicazioni installate. Questo è in gran parte simile all'elenco delle applicazioni nel Pannello di controllo, sebbene abbia un paio di funzionalità in più - ad esempio, puoi elencare solo le app installate su un determinato disco rigido - il che rende un po 'più piacevole da usare.

Fai ancora di più nel prompt dei comandi aggiornato

Quando Windows 10 è stato annunciato per la prima volta, Microsoft ha rivelato che il prompt dei comandi avrebbe finalmente supportato Ctrl-V. Questo è stato solo l'inizio, comunque. La nuova console supporta la selezione e la copia del testo dalla finestra stessa. Se fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra del titolo e selezioni Proprietà, puoi anche abilitare il ritorno a capo del testo, filtrare il contenuto degli appunti incollati e persino regolare l'opacità della finestra.

Scopri alcune utili nuove scorciatoie da tastiera

L'unica cosa migliore delle scorciatoie da tastiera è più scorciatoie da tastiera. Windows 10 include molte nuove funzionalità, quindi naturalmente ci sono anche molte nuove scorciatoie da abbinare. La maggior parte dei classici funziona ancora, ma qui ce ne sono alcuni nuovi:

  • Win + Tab: visualizza tutti i desktop virtuali a colpo d'occhio.
  • Win + Q o Win + S: Apri Cortana.
  • Win + I: apri le impostazioni di Windows 10.
  • Win + A: apri il centro notifiche.
  • Win + Ctrl + D: Crea un nuovo desktop virtuale.
  • Win + Ctrl + F4: chiude il desktop virtuale corrente.
  • Win + Ctrl + [Sinistra / Destra]: passa da un desktop virtuale all'altro.
  • Win + G: apri la barra di gioco, per scattare schermate / registrare la riproduzione di videogiochi.

Questi sono alcuni dei più utili, ma il blog tecnico TechNet ne ha alcuni altri qui. Se hai trovato una nuova funzionalità di Windows 10 che ti piace davvero usare, è probabile che ci sia una scorciatoia da tastiera da qualche parte, quindi dai un'occhiata.

Personalizza le azioni rapide nel vassoio di notifica

La nuova barra delle notifiche in Windows 10 è un posto utile per trovare tutte le app che stanno cercando di attirare la tua attenzione. Tuttavia, ospita anche le azioni rapide, che sono utili per attivare utili funzioni. Questi possono includere l'attivazione / disattivazione dei servizi di localizzazione, l'apertura di OneNote per annotare un'idea, il collegamento alle impostazioni VPN o il semplice avvio dell'app Impostazioni.

Le azioni rapide disponibili dipenderanno dal tuo sistema, ma puoi personalizzarle in Impostazioni. Cerca semplicemente "Azioni rapide" nel menu Start per scegliere le opzioni da visualizzare qui. Se hai un display touchscreen, puoi anche abilitare un interruttore per alternare tra modalità tablet e desktop.

Blocca il computer con l'impronta digitale

Per molti anni, gli scanner di impronte digitali erano, nella migliore delle ipotesi, un giocattolo costoso per i primi utilizzatori. Ora, con la sicurezza che diventa sempre più importante, l'utente medio sta cercando opzioni migliori per proteggersi. I telefoni stanno già iniziando a supportare gli scanner di impronte digitali e ora Windows 10 ha il supporto anche per loro.

Ovviamente, avrai bisogno dell'hardware di rilevamento delle impronte digitali per farlo funzionare, che la maggior parte delle persone non avrà. Tuttavia, alcuni modelli di laptop sono integrati e potresti essere in grado di acquistare una periferica di terze parti per i computer che non li hanno. Anche se potrebbe non essere un problema per tutti, si spera che questo tipo di autenticazione biometrica (abbinata all'uso corretto di un gestore di password) significhi la fine della digitazione manuale delle password.

Aperto