interessante

La guida per principianti alla configurazione di LastPass

Sai che dovresti usare un gestore di password. In effetti, hai intenzione di crearne uno per molto tempo, ma non hai ancora fatto il grande passo. Persino quelli popolari, come LastPass, sembrano un dolore da configurare. Buone notizie: iniziare con un gestore di password è più facile di quanto pensi.

I gestori di password sono una parte essenziale della tua vita online. Creano password complesse che sono difficili da decifrare, tengono traccia di quelle password in modo da non doverle ricordare e facilitano il cambio delle password dopo un hack. Hai molte ottime scelte, ma per questa guida ci concentreremo su LastPass, uno dei nostri preferiti, nel tuo browser web. Ci piace LastPass perché la versione gratuita ha tutte le funzionalità di cui molte persone hanno bisogno e si sincronizza su un'unica piattaforma (come PC, Mac o dispositivo mobile). La versione gratuita di LastPass include tutto ciò che tratteremo in questa guida. Per altri $ 12 / anno puoi anche accedere alle tue password da altre piattaforme (come Windows e Mac, o Mac e iPhone, ecc.) E ottenere alcune opzioni aggiuntive per l'autenticazione a più fattori.

Scarica e installa LastPass nel tuo browser

LastPass vive all'interno del tuo browser come estensione. È disponibile per quasi tutti i principali browser, inclusi Chrome, Firefox, Safari e Opera.

  1. Vai alla pagina dei download di LastPass e installa l'estensione per il tuo browser preferito.
  2. Al termine dell'installazione, vedrai una nuova icona nella barra degli strumenti. Fai clic su quell'icona e seleziona "Crea un account ora".
  3. Digita il tuo indirizzo e-mail e crea un. Rendi forte questa password, è la password che utilizzerai sempre per accedere a LastPass e tutte le password che crei e memorizzi con essa. Non dimenticarlo: in questo caso non hai troppe opzioni.

Esiste anche un'app LastPass per Mac, ma la maggior parte delle persone troverà l'estensione del browser tutto ciò di cui hanno bisogno. Se prevedi di accedere a LastPass dal tuo dispositivo mobile, vai avanti e scarica anche l'app per Android, iOS o Windows Phone, ma preparati a iscriverti a un abbonamento premium se desideri sincronizzare le password tra più dispositivi.

Salvare le informazioni di accesso per i siti Web visitati

Ora è il momento di salvare le password nel vault LastPass. Ci sono alcuni modi per farlo, ma il più semplice è usare Internet come fai normalmente e salvare le password mentre accedi a ogni nuovo sito. In questo modo LastPass fa il lavoro per te.

  1. Quando si arriva a un sito con una pagina di accesso, digitare il nome utente e la password, ma non fare clic sul pulsante di accesso.
  2. Fai clic sull'icona LastPass nel campo della password, quindi fai clic su "Salva credenziali per questo sito".

Mentre lo fai, il tuo account LastPass riempirà gradualmente il tuo vault con tutte le tue password e informazioni di accesso. Ora, quando si visita nuovamente tali siti, LastPass può inserire automaticamente il nome utente e la password.

Se in passato hai utilizzato il gestore password integrato nel browser o se hai utilizzato un altro gestore password supportato, come 1Password, puoi importare tutte le informazioni di accesso direttamente in LastPass. Questo processo varia a seconda del gestore utilizzato in precedenza, ma troverai tutte le informazioni necessarie nella guida all'importazione delle password di LastPass.

Correggi le tue password deboli con la sfida della sicurezza

Quindi, sistemiamo tutte quelle password sporche e facilmente hackerate che hai utilizzato. Man mano che inserisci sempre più password in LastPass, ti consigliamo di accedere e controllare quelle password e crearne di migliori. Ci sono alcuni modi per farlo, ma all'inizio, il metodo più semplice è utilizzare la sfida di sicurezza integrata di LastPass.

  1. Nel tuo browser, fai clic sull'icona LastPass> My Vault.
  2. Fai clic sulla scheda Sfida sicurezza.
  3. Fai clic su Mostra il mio punteggio.
  4. Immettere la password di LastPass quando richiesto.
  5. Attendi che LastPass analizzi tutte le tue password.

LastPass ti mostrerà un rapporto di tutte le tue password, diviso in quattro sezioni autoesplicative: Cambia password compromesse, Cambia password deboli, Cambia password riutilizzate e Cambia vecchie password.

Fai clic su ciascuna sezione per espanderla e vedere quali password LastPass ti consiglia di cambiare. Per molti siti popolari, LastPass può cambiare automaticamente la password senza alcuno sforzo da parte tua. Basta fare clic sul pulsante Modifica automatica e LastPass creerà automaticamente una nuova password per quel sito in background e la salverà in modo da poterla utilizzare alla successiva visita.

Se un sito non supporta la modifica automatica, è necessario aggiornare manualmente le password. LastPass cerca di renderlo il più indolore possibile, ma è ancora un piccolo lavoro:

  1. Fai clic su "Avvia sito" e LastPass aprirà quel sito in una nuova scheda.
  2. Accedi con il tuo nome utente e password e trova la sezione modifica password nei dettagli dell'account per quel sito.
  3. Nel campo della nuova password, fai clic sull'icona LastPass, quindi seleziona "Genera una nuova password". LastPass creerà una nuova password per il sito.
  4. Quando richiesto, selezionare "Salva sito" per salvare le informazioni sulla nuova password.

A seconda di quanti siti diversi stai risolvendo qui, questo può essere un processo lungo e complicato, quindi avvia un film su Netflix e dedica un po 'di tempo a occuparsene tutti.

Aggiungi informazioni sulla compilazione del modulo per checkout rapido e nuovi account su nuovi siti

Oltre a gestire le password, LastPass può anche archiviare in modo sicuro le informazioni e l'indirizzo della tua carta di credito per accelerare il processo di creazione di nuovi account quando ti registri per un account in un nuovo negozio, rivenditore o qualsiasi sito web. L'installazione è semplice:

  1. Fai clic sull'icona LastPass nel tuo browser.
  2. Seleziona Riempimenti modulo> Aggiungi riempimenti modulo.
  3. Inserisci qui tutte le informazioni che desideri memorizzare.

LastPass ha schede per inserire una varietà di informazioni, tra cui nome, indirizzo e dati della carta di credito. L'aggiunta di queste informazioni a LastPass lo rende così quando si crea un account su un nuovo sito, LastPass può compilare automaticamente i dati per te in modo da non doverli digitare.

Questo è completamente opzionale, ma è una funzione utile integrata in LastPass e le tue informazioni vengono crittografate insieme a password e altri dati. Se non ti senti a tuo agio o non vuoi conservare qui qualcosa come la tua carta di credito, vale comunque la pena aggiungere il tuo nome e indirizzo in modo da non doverlo digitare nuovamente dappertutto.

Aggiungi l'autenticazione a più fattori al tuo account LastPass

Come ti aspetteresti da uno strumento progettato per rendere più sicura la tua vita digitale, LastPass supporta l'autenticazione a più fattori. Una volta abilitata, la tua password principale da sola non è sufficiente per accedere al tuo account LastPass e accedere al tuo vault. Avrai anche bisogno di un passcode ottenuto da un autenticatore. Questo ulteriore livello di sicurezza protegge il tuo account LastPass, che successivamente aiuta a proteggere anche tutte le tue password. L'installazione richiede solo pochi clic:

  1. Fai clic sull'icona LastPass nel browser e seleziona My Vault.
  2. Fai clic su Impostazioni account.
  3. Fai clic sulla scheda Autenticazione a più fattori.
  4. Fai clic sull'icona della penna accanto all'autenticatore che desideri utilizzare e imposta il menu a discesa "Abilitato" su Sì. Quindi seguire le indicazioni visualizzate sullo schermo.

Il processo qui è diverso a seconda dell'autenticatore che si desidera utilizzare. Di solito, aggiungi LastPass all'app di tua scelta, quindi l'app ti darà un codice per accedere a LastPass nel tuo browser. LastPass supporta una serie di app di autenticazione a più fattori comuni, incluso Google Authenticator. LastPass ha anche la sua app Authenticator, che include un elegante sistema di approvazione a un pulsante che semplifica l'accesso. Se non si utilizza già nessuna delle altre app di autenticazione supportate, LastPass è una buona scelta per iniziare (anche se funziona solo per LastPass.)

Questo è tutto. La configurazione di LastPass è semplice e l'unico mal di testa proviene da quel processo di controllo password potenzialmente lungo. Per fortuna, è una cosa una tantum, e una volta che tutte le tue password sono forti, devi solo preoccuparti di cambiarne una se un sito viene violato.

Infine, mentre molti di noi non hanno bisogno delle sue funzionalità avanzate, vale la pena sottolineare che LastPass può anche condividere le password con altre persone, concedere l'accesso di emergenza al proprio account a una persona cara e persino archiviare in modo sicuro note che potrebbero non essere richieste ad altri vedere. Per ora, però, vai avanti e fatti una pacca sulla spalla per avere finalmente impostato un gestore di password dopo tutti quegli anni di rimandare.