articoli utili

Invece di dire a tuo figlio che non c'è Babbo Natale, lasciali diventare uno

Non ricordo il momento in cui ho smesso di credere a Babbo Natale, ma ricordo il modo assolutamente perfetto in cui mia madre lo ha gestito quando alla fine ho chiesto.

Dico "finalmente" perché ero piuttosto giovane quando ho notato che Babbo Natale e mia madre avevano la stessa calligrafia e usavano la stessa carta da imballaggio, ma non c'era un momento "a-ha!", Nessun "Come hai potuto mentirmi? ?? ”devastazione. È iniziato con "Beh, non è strano?" Per alcuni anni fino a quando ho trovato il coraggio di chiedere a mamma, "Babbo Natale è reale?"

"Cosa ne pensi?" Chiese lei, pensierosa.

"Hmm", ho detto. Non volevo mentire e dire di aver creduto, ma non volevo anche dire di non aver creduto e di non rischiare più regali.

"Sai cosa penso?" Disse. “Penso che Babbo Natale sia reale. Penso che Babbo Natale sia ovunque. Babbo Natale è lo spirito del Natale, lo spirito del dare. Come pensi che suoni? "

"Suona bene", ho detto, e ha funzionato: ho continuato a ottenere i miei regali dal ragazzo grosso. Ancora meglio, però, ho avuto la mia risposta senza alcuna versione di "Ti abbiamo mentito per tutta la vita." La mamma non ha ammesso una falsità per me, mi ha solo lasciato un piccolo segreto.

Un suggerimento che ha fatto il giro di Internet durante le vacanze negli ultimi anni fa un ulteriore passo avanti: coinvolgi anche i tuoi figli nell'azione. Questo è ciò che una persona ha suggerito in questo post virale su Facebook, che sembra essere stato originariamente scritto da Leslie Rush: ora che sei abbastanza grande, puoi diventare un Babbo Natale.

Per prima cosa, vai a prendere un caffè

Il post suggerisce di iniziare questo all'età di 6 o 7 anni, ma gli psicologi concordano sul fatto che i genitori dovrebbero prendere spunti dai loro figli. Quando il bambino è pronto, portalo fuori "per un caffè", un'attività solidamente cresciuta.

Quindi, parlali

Di ': "Di sicuro sei cresciuto molto quest'anno. Non solo sei più alto, ma vedo che anche il tuo cuore è cresciuto. ”Quindi, il post suggerisce di elencare alcuni esempi di quanto empatico e premuroso sia tuo figlio.

“In effetti, il tuo cuore è cresciuto così tanto che penso che tu sia pronto a diventare un Babbo Natale. Probabilmente avrai notato che la maggior parte dei Babbo Natale che vedi sono persone vestite come lui. Alcuni dei tuoi amici potrebbero averti persino detto che non esiste Babbo Natale. Molti bambini lo pensano perché non sono ancora pronti per ESSERE un Babbo Natale, ma SEI. ”

Chiedi, "Quali sono le cose migliori di Babbo Natale?" E "Che cosa ottiene per tutti i suoi problemi?" Guidali in una conversazione su come va oltre latte e biscotti; è la sensazione di gioia che proviamo quando facciamo cose buone per gli altri.

Infine, consegna le redini

Dì: "Ora sei pronto a fare il tuo primo lavoro da Babbo Natale!" E chiedi loro di scegliere qualcuno che conoscono e capire qualcosa che quella persona desidera o di cui ha bisogno. Quindi, il Babbo Natale più recente può ottenere quell'oggetto, avvolgerlo e consegnarlo, tutto in segreto. Perché essere un Babbo Natale non significa ottenere credito ma dare doni altruisti. Scegli un nuovo obiettivo ogni anno.

Ma quando è il momento giusto?

La domanda rimane, però: come saprai quando il tuo bambino è "pronto"? Invece di aspettare che chiedano apertamente, segui i loro segnali. Quando iniziano a chiedere informazioni sulla logistica di Babbo Natale, che dire delle case senza camini? Ma c'è un Babbo Natale diverso in ogni centro commerciale e negozio. Caroline a scuola mi ha detto che non c'è Babbo Natale; perché lo avrebbe detto? Sono pronti.