interessante

Il "burn-in" è ancora un problema su TV e monitor?

Caro Goldavelez.com,

Ricordo che ai vecchi tempi delle CRT, mio ​​padre mi avvertiva del temuto "burn-in" sugli schermi dei miei computer e dei TV. So che c'è stato un grande dibattito sulle TV al plasma e anche sul burn-in, ma è ancora un problema? Influisce sugli LCD? Devo preoccuparmene affatto?

Cordiali saluti,

Salvaschermo

Gentile salvaschermo,

In generale, il burn-in non è quasi il problema di una volta. Tuttavia, dovresti comunque essere consapevole di cosa sia e come prevenirlo. Ecco cosa devi sapere.

Che cos'è il burn-in?

Il burn-in è un danno permanente a uno schermo causato dalla visualizzazione della stessa immagine per un lungo periodo di tempo. Ad esempio, se hai una TV su cui guardi la CNN 24 ore al giorno, probabilmente sperimenterai il burn-in del logo CNN nell'angolo in basso a destra. Anche quando cambi canale o spegni la TV, una leggera sagoma di quel logo rimarrà lì perché è "bruciata".

Il burn-in è permanente, ma è spesso confuso con la "persistenza dell'immagine", che è una versione temporanea della stessa cosa. Il burn-in è più importante negli schermi CRT e al plasma, che usano i fosfori per creare l'immagine sulla TV o sul monitor. Tuttavia, è anche possibile causare la persistenza dell'immagine su uno schermo LCD, sebbene sia più raro. .

Lo stato attuale del burn-in e la persistenza dell'immagine

I televisori CRT e quelli al plasma precedenti erano abbastanza suscettibili al burn-in, ma molti televisori moderni hanno funzionalità progettate per ridurre il rischio. Molti contengono una funzione chiamata "spostamento dei pixel", ad esempio, che sposta l'immagine sullo schermo quanto basta in modo che i pixel cambino regolarmente (ma non così tanto da renderti evidente). Alcuni plasmi più economici possono essere più sensibili, quindi questa è un'area in cui ottieni ciò per cui paghi.

Detto questo, dovresti comunque praticare buone abitudini con la TV e il monitor. Gli schermi sono più suscettibili al burn-in nelle prime 100 ore di utilizzo, afferma CNET, quindi per quelle prime 100 ore mantieni il contrasto basso (inferiore al 50%) e cerca di evitare di guardare spettacoli non widescreen. Quelle barre nere ai lati dello schermo possono causare persistenza dell'immagine. A parte questo, usa il buon senso: attiva lo screen saver del tuo computer. Non lasciare la TV sul ticker CNBC per giorni alla volta e non giocare ai videogiochi senza interruzioni (poiché i loro menu e le loro sovrapposizioni rimangono nello stesso posto). Non devi esagerare con preoccupazione, tratta la tua TV con un po 'di attenzione, principalmente entro quelle prime 100 ore, e starai bene.

Come sbarazzarsi della persistenza dell'immagine

Se si verifica una certa persistenza dell'immagine, probabilmente è solo temporaneo e puoi liberartene quasi senza sforzo. Abbiamo già condiviso un metodo prima, ma probabilmente non hai nemmeno bisogno di andare così lontano. Tutto quello che devi fare è guardare un po 'di TV. Assicurati che sia widescreen, cerca di evitare tutto ciò che ha la stessa immagine in cui è stato masterizzato (ovviamente), e dovrebbe sparire in pochi minuti o ore, a seconda di quanto sia grave.

Le probabilità di ottenere un burn-in permanente sono piuttosto scarse in questi giorni. Dovresti davvero masterizzare sullo schermo. Con un normale uso domestico, probabilmente non stai guardando la stessa immagine persistente per abbastanza tempo. Se hai un'attività che mostra la stessa immagine sullo schermo tutto il giorno, quella potrebbe essere una storia diversa, ma per la maggior parte degli usi personali non dovresti preoccuparti. .

Cordiali saluti,

Goldavelez.com

.