interessante

Il nuovo Smart Lock di Google è il gestore delle password per il resto di noi

Tra tutte le grandi novità di I / O di Google, l'azienda ha fatto una profonda revisione al gestore delle password di Chrome. Ora fa parte del rinnovato servizio Smart Lock e se non hai ancora iniziato a utilizzare un'app sicura per archiviare le password, questa è la scelta giusta per te.

Cosa c'è di veramente nuovo?

Google — o, più specificamente, Chrome — da un po 'di tempo ha un gestore di password improvvisato. Probabilmente l'hai già visto prima: ogni volta che inserisci una password in un sito, Chrome ti chiederà se desideri salvarla per dopo. Era anche un modo piuttosto terribile di memorizzare le password, fino a quando Google non l'ha riparato circa un anno fa. Tuttavia, questa funzione era poco più che una versione leggermente più elaborata di dire "Resta connesso" sui siti web.

Ora, l'intero sistema è stato aggiornato e implementato nella funzione Smart Lock di Google. Se quel nome suona familiare, probabilmente è perché l'hai usato sul tuo telefono Android. Smart Lock originariamente ti consentiva di sbloccare il tuo telefono Android se lo avessi abbinato a un dispositivo Bluetooth di fiducia (come uno smartwatch) o ti trovassi in una posizione attendibile (come la tua casa).

Oltre a implementare il gestore delle password di Chrome in Smart Lock, l'intera piattaforma include alcune nuove funzionalità:

  • Puoi gestire le tue password dal Web: se visiti passwords.google.com, puoi visualizzare un elenco di tutte le password salvate con Chrome. Questo è protetto dall'autenticazione a due fattori standard di Google (che dovresti utilizzare). Anche sui computer su cui hai effettuato l'accesso, dovrai accedere nuovamente alla password del tuo account per accedere all'elenco.
  • Ora puoi salvare (alcune) password di app: in precedenza, potevi salvare solo password per siti Web, ma ora Smart Lock può salvare le tue password anche in alcune app. Esistono già alcune app che supportano questa funzione tra cui LinkedIn, il New York Times e, per fortuna, Netflix. Speriamo che presto più supporti Smart Lock.
  • L'accesso automatico ignora completamente l'accesso all'app: per le app supportate, Smart Lock non solo salva le password, ma può (facoltativamente) saltare completamente la schermata di accesso. La prima volta che accedi a un'app su un nuovo dispositivo, vedrai una barra blu in basso con l'account Google su di essa, ma verrai immediatamente reindirizzato alla schermata principale dell'app. Il processo è completamente invisibile. Se non ti senti a tuo agio, tuttavia, puoi disattivare l'accesso automatico nelle Impostazioni di Google.

Ora, se sei un avido utente di LastPass (o di uno dei nostri gestori di password preferiti), probabilmente non sei impressionato in modo schiacciante. Smart Lock è uno sforzo solido - e per essere onesti, è meglio che non usare affatto un gestore di password - ma sta anche giocando al passo.

Dove Smart Lock è eccezionale

Chiamare Smart Lock un "gestore di password" sarebbe fuorviante. Ciò che Google sta cercando di creare è un'intera soluzione di identità. Il dispositivo Bluetooth sblocca il telefono. Il telefono sblocca il tuo account Google con l'autenticazione a due fattori. Il tuo account Google sblocca tutti gli altri accessi. È progettato per essere un esercito di checkpoint con riferimenti incrociati che assicurano che tu sia quello che ha accesso al tuo account e nessun altro. In quanto tale, Smart Lock presenta alcuni vantaggi:

  • È completamente gratuito: LastPass è gratuito sul browser desktop, ma costa denaro da utilizzare sul tuo smartphone. 1Password è un'app a pagamento su ogni piattaforma. Mentre la maggior parte dei gestori di password valgono i soldi, non tutti li pagheranno. Se non hai ancora sborsato i soldi per un servizio di gestione delle password più robusto, vale la pena provare il sistema di Google. Vale probabilmente anche la pena consigliare ai tuoi amici e familiari che non pagherebbero mai per un gestore di password in primo luogo.
  • Il tuo account Google è la tua chiave principale: per alcuni questo potrebbe essere un aspetto negativo, ma se sei un normale utente di Google, l'accesso al tuo account viene considerato autenticazione. Questo non solo può essere molto conveniente, ma significa anche che il modo principale per accedere alle tue password è abbastanza sicuro.
  • Smart Lock protegge più delle semplici password: la sincronizzazione delle password con il telefono può rappresentare un rischio per la sicurezza se non si utilizza un PIN o un blocco password. Smart Lock come piattaforma, tuttavia, ti incoraggia a proteggere anche il tuo telefono, eliminando l'inconveniente di sbloccare il dispositivo a casa o in altre condizioni affidabili.

Il punto di forza di Smart Lock è la praticità. Se sei il tipo che spesso immagina uno scenario in cui un ladro mascherato ruba il tuo telefono e lo usa per entrare nel tuo profilo di appuntamenti online e utilizzarlo per inviare messaggi minacciosi al Pentagono, Smart Lock non fa per te. Se sei il tipo di persona che odia leggere gli articoli sui gestori di password perché la frase "gestore di password" ti fa addormentare, Smart Lock è probabilmente per te. È molto meglio che non fare nulla e ogni funzione è progettata per tenerti il ​​più sicuro possibile mentre stai fuori dai piedi.

Dove Smart Lock non funziona

Se sei un appassionato utente di LastPass (come il mio capo), non essere troppo eccitato. La parte di gestione password di Smart Lock non è ancora buona come altre soluzioni. Parte del motivo per cui vale la pena pagare per questi servizi è che non sono progettati solo per essere un elenco di password. Dovrebbero. Di conseguenza, mancano alcuni aspetti di Smart Lock:

  • Smart Lock non ha un generatore di password: si tratta di una supervisione piuttosto grande e, si spera, di cui Google si occuperà. Proteggere le tue password non ha molta importanza se usi le stesse password per tutto. Servizi come LastPass possono generare password lunghe e complesse che non avresti mai ricordato e che poi ricorderesti. Questo è il punto. Sfortunatamente, Smart Lock si affida ancora a te per generare le tue password sicure.
  • Funziona solo su Chrome e Android: se usi qualsiasi browser oltre a Chrome, un iPhone o persino applicazioni Windows non Chrome, sei sfortunato. Tecnicamente, Smart Lock può ricordare le tue password, ma le cercherai manualmente sul Web, cosa che non dovresti davvero fare. In realtà, non esiste nemmeno un Android, quindi l'unico modo per accedere alle password sui dispositivi mobili (al di fuori delle app Android supportate) è aprire passwords.google.com sul telefono.
  • Non può archiviare altre informazioni come carte di credito o note sicure: parliamo spesso di LastPass come gestore di password, ma puoi anche usarlo per archiviare in modo sicuro anche altre informazioni sensibili. Puoi scrivere i numeri della tua carta di credito, le informazioni sull'assicurazione o qualsiasi altra cosa di cui hai bisogno per tenerti al sicuro. Smart Lock non può fare nulla di tutto ciò.

A partire da ora, i gestori di password più pagati hanno un vantaggio piuttosto grande su Google. Hanno funzionalità più avanzate, sono su più piattaforme e sono in circolazione da più tempo. Inoltre, se hai letto fino ad ora, almeno uno di loro probabilmente ha già i tuoi soldi (e i tuoi dati). Se ne sei soddisfatto, non c'è molto nel modo di cambiare motivo.

Per chi è Smart Lock

Finora, Google non sembra mirare a annullare la gestione delle password esistenti. Non sta nemmeno costruendo un gestore di password. Smart Lock è progettato per un semplice scopo: superare la tua pigrizia . Nonostante l'apparentemente infinita ondata di aziende che vengono hackerate, è ancora un lavoro ingrato convincere la maggior parte delle persone a prendere anche le misure di base per proteggere la propria sicurezza.

Il problema non è che non esistono soluzioni di sicurezza. È che molte persone semplicemente non li useranno. È progettato per funzionare con le app che stai già utilizzando (a condizione che tu stia utilizzando i servizi Google, naturalmente) per occuparti dei problemi che non vuoi prenderti cura di te stesso. È per tua zia, il tuo collega o il tuo amico frugale che non vuole pagare un abbonamento per utilizzare un'app sul cellulare.

Il lato positivo è che non fa più schifo. Mentre ci sono alcune opzioni più complete disponibili, Smart Lock non è più palesemente insicuro. Per lo meno, non è più insicuro del tuo account Google. Gli ovvi problemi che il gestore delle password di Chrome ha avuto in passato sono scomparsi e ci sono alcune nuove utili funzioni. È meglio di niente.

Aperto