interessante

Il modo migliore per configurare un account Dropbox

Esistono molti servizi che puoi utilizzare per ospitare i tuoi file nel cloud. Dropbox è un'opzione solida, anche se non ti dà molto spazio di archiviazione con cui giocare se non stai pagando la sua tariffa mensile. Tuttavia, è un modo incredibilmente conveniente per accedere a un pool condiviso di file su computer e dispositivi. Anche se ha raggiunto lo stato di "nome familiare" per il software, ecco una guida per ottenere il massimo da questa eccezionale soluzione di archiviazione.

Come installare e configurare Dropbox

Configurare Dropbox sul tuo sistema è piuttosto semplice. Puoi prendere l'applicazione per tutte le principali piattaforme, anche Linux, che puoi rilasciare sul tuo server tramite la riga di comando, se hai voglia:

  • Windows / Mac

  • iOS

  • androide

  • Linux

Ai fini di questa guida, esamineremo l'installazione di Mac, sebbene Dropbox dovrebbe essere facile da configurare se la tua piattaforma preferita non è quella di Apple. Sul Mac, almeno, non devi davvero pensare a nulla fino a quando l'app non viene installata e ti viene presentata la schermata di accesso di Dropbox. Se hai già un account, inserisci le tue credenziali. Facile.

Se non si dispone di un account, tuttavia, resistere all'impulso di crearne uno ancora. Dovresti vedere se qualcuno dei tuoi amici che usano Dropbox è disposto a invitarti al servizio con un codice di riferimento. In tal caso, loro (e te) riceveranno 500 MB di spazio di archiviazione gratuito al momento dell'iscrizione, un quarto della dotazione di spazio di archiviazione gratuita (2 GB). Se non hai amici che usano Dropbox, trovare un link di referral online non dovrebbe essere molto difficile (e assicurati di usare le stesse community / piattaforme per invogliare gli altri a usare il link di referral. Trattati.)

Per impostazione predefinita, Dropbox vive in una cartella sul tuo sistema e non dovrebbe essere molto difficile da trovare. Se non ti piace la sua posizione, puoi modificarla nelle preferenze dell'app:

Altre impostazioni degne di nota includono se desideri che Dropbox si avvii all'avvio del tuo sistema e, per impostazione predefinita, dovresti sempre scaricare (o caricare) l'ultima versione di tutti i file che desideri nel suo cloud.

Dovresti anche controllare le impostazioni di rete di Dropbox. Per impostazione predefinita, l'app non limita la velocità di download, ma potresti voler mettere in atto alcuni limiti se hai una connessione più lenta e scopri che Dropbox sta rallentando la tua normale navigazione web, il download o il gioco durante una scansione . Lo stesso vale per i caricamenti, che Dropbox limita automaticamente. Se hai un piano Internet più veloce (o una connessione in fibra, ad esempio), probabilmente non hai bisogno di Dropbox per trattenerti. Lascia volare i tuoi caricamenti.

Avrai anche voglia di esplorare le fantasiose schermate di Dropbox e le funzionalità di importazione della fotocamera. Se colleghi il tuo smartphone o tablet al tuo computer, Dropbox può estrarre automaticamente tutto ciò che hai girato in una speciale cartella "Caricamenti da fotocamera" nel tuo Dropbox.

Per quanto riguarda gli screenshot, Dropbox può anche rilasciare tutto ciò che porti in una speciale cartella "Screenshot". Abilita questa funzione e l'applicazione copierà automaticamente anche un collegamento allo screenshot negli Appunti, che puoi quindi incollare per consentire a chiunque di vedere detto screenshot, nel tuo Dropbox, tramite il sito web di Dropbox.

La prima volta che fai uno screenshot con Dropbox installato, vedrai apparire questo messaggio, che puoi usare per abilitare la funzione:

Altrimenti, sarai anche in grado di attivare le funzioni di caricamento della fotocamera e degli screenshot tramite le impostazioni di Dropbox:

Infine, se vuoi essere sofisticato come Nick Douglas e sincronizzare solo determinati file e cartelle su computer diversi, ad esempio una cartella "lavoro" sul laptop della tua azienda e un file "altre cose" sul tuo desktop e laptop personale, ad esempio, " Sarò in grado di regolare questo tramite l'opzione "Selective Sync" di Dropbox nelle sue impostazioni:

Infine, assicurati di visitare le impostazioni del tuo account sul sito Web di Dropbox e abilitare la verifica in due passaggi per il tuo account. Non è forte come l'autenticazione a due fattori, ma è molto meglio di niente.

Ottieni più spazio su Dropbox

Dropbox probabilmente non è un'ottima opzione se stai cercando di eseguire il backup di una tonnellata di dati sul tuo computer, almeno, non se stai usando lo spazio di archiviazione di 2 GB della versione gratuita invece di uno dei pagamenti di Dropbox piani. Tuttavia, puoi ancora fare alcune cose per concederti qualche gigabyte gratuito in più.

Innanzitutto, utilizza il programma di riferimento di Dropbox il più possibile. Non essere quella persona che lo spam invita a tutti i forum web a cui puoi pensare, ma sii strategico su chi inviti e come. Non provare nemmeno a fare qualche stupido trucco come inserire un punto nel tuo indirizzo Gmail per creare una "nuova persona" che puoi invitare. Funziona per la parte invitante, certo, ma Dropbox noterà se provi ad accedere a un nuovo account su un computer che hai già utilizzato con Dropbox.

Puoi comunque ottenere una creatività, però. Se hai un indirizzo e-mail di lavoro e un computer di lavoro che non ha mai toccato Dropbox, non esitare a invitarti. Crea un nuovo account utilizzando la tua e-mail di lavoro, accedi come al solito e verifica la disponibilità di 500 GB gratuiti prima di uscire e passare al Dropbox associato al tuo account di posta elettronica personale.

Gli utenti Dropbox di Craftier che cercano più spazio libero possibile, in violazione dei Termini di servizio di Dropbox, combineranno anche account di posta elettronica fittizi con macchine virtuali. Modificando parametri come la configurazione del sistema virtuale, l'indirizzo MAC e l'indirizzo IP (utilizzando una VPN, ad esempio), indurranno Dropbox a pensare che l'utente invitato sia una persona reale su un computer unico. Ripeti l'operazione per un totale di 32 volte e sarai in grado di massimizzare con 16 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo.

Non dimenticare di consultare anche la guida "Guida introduttiva" di Dropbox, che ti offre 500 MB gratuiti al termine. Puoi anche partecipare ai forum online di Dropbox per guadagnare spazio libero per risposte ponderate, ma non vi è alcuna garanzia che il tuo tempo e le tue attività ti segnino qualcosa. Comunque, è un bel gesto. Inoltre, se segui Dropbox su Twitter o dici a Dropbox perché lo ami, puoi guadagnare altri 250 MB - 125 MB per ogni attività.

C'erano una serie di altre attività e sfide che potresti fare, inclusa l'installazione di altre app Dropbox come Mailbox o Carousel, per accumulare i gigabyte gratuiti. Oggi, il programma di referral di Dropbox rimane il modo più grande e migliore per ottenere spazio di archiviazione gratuito.

Rendi Dropbox più utile con strumenti di terze parti

Puoi connetterti al tuo Dropbox tramite una serie di app e servizi diversi, il che rende ancora più semplice scaricare e caricare contenuti. Le estensioni del browser ti consentono di sincronizzare Dropbox con il tuo account Gmail oppure puoi integrarlo direttamente tramite il G Suite Marketplace di Google. Puoi estrarre Dropbox e condividere file all'interno di app di comunicazione come Slack o Hootsuite, app di produttività come il fantastico lettore PDF di Readdle o l'app DocuSign, servizi che collegano altri servizi come IFTTT o Zapier e app di tracciamento dei progetti come Trello o Jira.

Probabilmente saprai se puoi collegare il tuo Dropbox a varie applicazioni, ma se vuoi un piccolo aiuto, dai un'occhiata alla galleria ricercabile di Dropbox.

E, naturalmente, ci sono molti altri servizi che ti consentono di utilizzare Dropbox in modi nuovi e interessanti. Puoi creare moduli web e raccogliere le risposte direttamente nel tuo Dropbox, ordinare automaticamente il tuo Dropbox, copiare automaticamente i file di cui hai bisogno Dropbox e sincronizzare tutti i file e le cartelle che desideri Dropbox invece di rilasciarli in una cartella Dropbox (su Mac o Windows ).

Prima di impazzire con i componenti aggiuntivi di terze parti, fai attenzione a quali app ottengono pieno accesso al tuo account Dropbox. Controlla regolarmente le tue app connesse e dissocia quelle che non usi più e non autorizza app che sembrano ombrose. Inoltre, non rilasciare un file di testo con il tuo numero di previdenza sociale, il numero della carta di credito e altre informazioni importanti nel tuo Dropbox per la custodia, almeno non se stai dando a molti altri servizi l'accesso al tuo lockbox digitale.