interessante

I prodotti per la cura della pelle e gli articoli da toeletta non scadono mai?

Sappiamo che il cibo va a male, ma per quanto riguarda cose come lozione, balsamo e mascara? Anche se possono sembrare che durino a lungo - e spesso finiscono con il sedersi per anni sugli scaffali - gli articoli da toeletta in realtà arrivano con le date di scadenza. Ecco cosa devi sapere.

Caro Goldavelez.com,

Ho una collezione di prodotti per la cura della pelle e altri articoli da toeletta che sono così vecchi che non ricordo nemmeno quando li ho acquistati. Cose come crema idratante, shampoo o profumo vanno male? In tal caso, quando dovrei buttarli fuori?

firmato,

Collezionista di cosmetici

Caro CC,

Come la maggior parte delle cose nella vita, i prodotti per la cura della pelle, gli articoli da toeletta e i prodotti di bellezza non durano per sempre. Una volta aperto, l'orologio inizia a ticchettare su questi elementi, poiché l'esposizione all'aria, alla luce e ai batteri può romperli. Anche se lasciati sigillati, cose come il calore e l'umidità possono causare il degrado dei prodotti nel tempo.

I prodotti scaduti non sono necessariamente un grosso problema. A volte significa solo che perdono efficacia. Ad esempio, un profumo scaduto potrebbe annusare un po 'o il tuo shampoo antiforfora non mantiene più la criniera libera da fiocchi. Altre volte, tuttavia, un prodotto scaduto può essere irritante o causare altri problemi, come nell'uso della protezione solare scaduta e nel brindare al sole.

Di seguito sono riportate alcune linee guida generali per diversi prodotti cosmetici in modo da poter dedurre alcune delle congetture dal tempo di conservazione. (Per il resto di questo articolo, useremo la parola "cosmetici" per tutti questi tipi di articoli, poiché è così che la FDA li definisce.)

Come controllare i tuoi prodotti

Non troverai una data di scadenza stampata sulla maggior parte dei prodotti cosmetici, grazie alla mancanza di normative. Negli Stati Uniti, solo i prodotti che la FDA considera i farmaci devono avere una data di scadenza; questi includono crema solare, medicinali per l'acne e prodotti per il trattamento della forfora. Se acquisti prodotti europei, potresti avere più fortuna, dal momento che l'Unione Europea ha una direttiva che richiede una data di scadenza da mostrare, almeno per quei prodotti che durano meno di 30 mesi.

Richiesto o no, alcuni produttori stampano le date di scadenza sui loro prodotti. Se non è chiaramente stampato sul contenitore come qualcosa di simile a "Scad 12/2020", cerca quella che viene chiamata una data PAO (Period After Opening). Questa è una foto di un barattolo con qualcosa come "24M", il che significa che il prodotto dovrebbe essere buono per 24 mesi dopo l'apertura. A volte, la durata di conservazione è indicata da un codice batch speciale (indecifrabile) stampato sul contenitore. Puoi consultare questi codici per i principali marchi su CheckCosmetic.net.

Come nel caso del latte e di altri alimenti, le date di scadenza dei prodotti cosmetici non sono sempre affidabili. In caso di dubbio, lancia tutto ciò che è cambiato in odore, colore o consistenza. Fidati dei tuoi occhi e naso! Sappi anche che tutti i prodotti naturali hanno una durata di vita più limitata e possono andare male molto prima dei prodotti che includono conservanti. Se l'acqua è il primo ingrediente, in genere ha la durata di conservazione più breve dopo l'apertura perché l'acqua favorisce la crescita dei batteri, che, quando si tratta di articoli da toeletta, è il nemico n. 1.

La durata di conservazione di vari cosmetici

Fonti come l'esperta di cura della pelle e trucco Paula Begoun, The Los Angeles Times e Real Simple generalmente concordano su quando conservare o lanciare oggetti specifici. La tabella sopra è una specie di cheat sheet per queste linee guida, con maggiori dettagli di seguito.

Cura della pelle e dei capelli

  • Idratanti, creme per il viso e creme per gli occhi: da sei mesi a un anno. Il pericolo con le creme scadute non è solo possibile meno efficacia, ma anche irritazione e possibile infezione batterica. Quelli che sono in una pompa hanno meno probabilità di introdurre batteri, mentre le creme nei barattoli dovrebbero essere lanciate dopo 6-9 mesi.
  • Crema solare: un anno. Questo è regolato dalla FDA, quindi arriva con una data di scadenza di solito di un anno. Conservalo lontano dal sole (forse in un dispositivo di raffreddamento) per evitare che la formula diventi instabile.
  • Prodotti anti-invecchiamento o anti-acne: fino a un anno, a seconda degli ingredienti. Come riportato dal New York Times, i prodotti anti-acne contenenti perossido di benzoile hanno una durata di tre mesi una volta aperti. Anche i prodotti con antiossidanti come retinolo, acido glicolico e vitamina C si degradano più rapidamente.
  • Shampoo, balsami e prodotti per acconciature: da uno a due anni aperti, tre anni non aperti. L'acqua e l'aria che entrano nelle bottiglie potrebbero abbattere le formule.
  • Loofas e spugne da bagno: tre settimane per le loofas, sette settimane per le spugne, otto settimane per i pouf. Ciò può sembrare piuttosto breve, ma considera l'ambiente umido e tutti i buchi che invitano i batteri a crescere.

articoli da toeletta

  • Deodorante / antitraspirante: tre anni o controllare la data di scadenza, se disponibile. Outside Online osserva che il deodorante non perde davvero tanta efficacia o corre il rischio di infezione batterica (perché dopo tutto è un prodotto antibatterico).
  • Creme da barba e saponi da barba: due anni o forse più a lungo se conservati correttamente.
  • Dentifricio: controlla la data di scadenza, stampata su dentifrici contenenti fluoro. Di solito sono due anni dopo la produzione.
  • Collutorio: a tre anni dalla data di produzione, di solito anche stampato sulla bottiglia.
  • Sapone: tre anni, secondo i produttori, per i saponi sia liquidi che liquidi. Sì, anche il sapone può scadere, in particolare se contengono oli essenziali. Alcune barre sembrano durare per sempre, tuttavia, e se sono tutte screpolate e prosciugate, non è un buon segno.

Trucco e profumi:

  • Profumo / Colonia: due anni. Per quanto belle siano le bottiglie sul bancone, conservale al riparo dalla luce del sole e dall'umidità.
  • Mascara e eye liner liquido: tre mesi. Prendi uno nuovo ogni stagione e lancia ancora prima se si è seccato o se hai avuto un'infezione agli occhi.
  • Fondotinta liquido e correttore: da sei mesi a un anno
  • Cosmetici a base di polvere (ad es. Ombretti e fondotinta in polvere): da due a tre anni
  • Rossetti e lucenti: da due a tre anni. Se hai avuto un'herpes labiale, lancia prima i prodotti per le labbra.
  • Matite per occhi e labbra: da tre a cinque anni. Affilare prima dell'uso per preservarli.
  • Smalto: uno o due anni. Di solito si capisce dalla melma del polacco.

Per aiutarti a tenere traccia di tutte queste date, scrivi sull'etichetta la tua data di acquisto e quando lanciarla. Un prodotto come Timestrip può farti risparmiare.

Come conservare i tuoi cosmetici

Il modo in cui conservi i tuoi prodotti è ancora più importante di queste linee guida per la data (che sono in realtà solo stime). Per farli durare il più a lungo possibile, tenere gli oggetti lontano da calore, luce solare, umidità e aria. Cerca pompe invece di barattoli, ad esempio, e assicurati di avere le mani pulite prima dell'uso in modo da non contaminare i tuoi prodotti. La FDA dice:

I consumatori dovrebbero essere consapevoli del fatto che le date di scadenza sono semplicemente "regole empiriche" e che la sicurezza di un prodotto può scadere molto prima della data di scadenza se il prodotto non è stato correttamente conservato. I cosmetici che sono stati conservati in modo improprio, ad esempio esposti a temperature elevate o alla luce solare o aperti ed esaminati dai consumatori prima della vendita finale, possono deteriorarsi in modo sostanziale prima della data di scadenza. D'altra parte, i prodotti conservati in condizioni ideali possono essere accettabili molto tempo dopo il raggiungimento della data di scadenza.

Ricorda: usalo o perdilo.

Amore,

Goldavelez.com