interessante

Dove nascondersi se una bomba nucleare esplode nella tua zona

Questo è il consiglio che spero non ti serva mai, ma dovresti saperlo comunque. Un attacco nucleare è il peggior incubo di tutti e le conseguenze immediate sono altrettanto gravi, se non peggiori, dell'esplosione stessa. Ecco cosa dovresti fare se sopravvivi all'esplosione iniziale.

Saprai che una bomba nucleare è scoppiata vicino a te se c'è un improvviso lampo di luce bianca intensa, che potrebbe o meno darti la cecità se ti trovi a circa 50 miglia circa dal punto zero. Se quella cecità bianca e luminosa alla fine si risolve e improvvisamente non ti senti in pace, sei vivo. Altri segni di un'esplosione nucleare includono ustioni quasi istantanee da primo grado a terzo grado se ti trovi a circa 10 miglia circa, e, naturalmente, la nuvola di funghi marchio che incombe sullo skyline.

Non appena ti rendi conto di ciò che sta accadendo, il ricercatore Michael Dillon, del Lawrence Livermore National Laboratory, ti suggerisce di trovare immediatamente un rifugio per sfuggire alle ricadute nucleari. Nel suo rapporto per il diario, Dillon raccomanda di nascondersi nel più denso materiale da costruzione possibile. Più spesso è meglio.

Ad esempio, robuste strutture in mattoni o cemento prive di finestre o dirette sottoterra verso una cantina, un seminterrato o un seminterrato. Nascondersi in un posto simile ti esporrà a solo 1/200 delle radiazioni di fallout a cui verrai esposto all'esterno. Ovviamente, un vero rifugio antiaereo è l'ideale, ma la maggior parte delle persone non è vicina a quelli. Questa grafica FEMA, recentemente condivisa da Business Insider, ti dà un'idea di buoni posti dove andare:

Sfortunatamente, le strutture in legno, come la maggior parte delle case e degli edifici a un piano più piccoli, non faranno molto bene contro le radiazioni di fallout. È meglio di niente? Un po ', ma Dillon ti consiglia di spostarti in una posizione migliore, se possibile. Se riesci a correre verso un riparo più denso e protettivo di esposizione, cercalo. Se arrivarci ci impiega più tempo, diciamo, rimani dove sei per almeno un'ora, quindi fai la tua mossa. Una buona parte dell'intensa radiazione di ricaduta si sarà attenuata da allora, riducendo in parte l'esposizione.

Mentre aspetti nel tuo riparo denso, con pareti spesse, l'EPA ti suggerisce di stare lontano da qualsiasi porta o finestra, fare una doccia o pulire le parti esposte del tuo corpo con un panno umido e abbandonare i tuoi vestiti ora contaminati. Metti gli indumenti contaminati in un sacchetto di plastica, sigillali e allontanali da te e dagli altri. Mentre fai la doccia, usa shampoo e sapone, ma non strofinare o graffiare la pelle. E non usare il balsamo per capelli, in quanto legherà materiale radioattivo ai capelli. Una volta pulito, soffia il naso, quindi asciuga le palpebre, le ciglia e le orecchie per rimuovere tutto il materiale rimasto.

Infine, assicurati di bere solo acqua in bottiglia e mangiare cibo da contenitori sigillati fino a quando una squadra di soccorso non può raggiungerti. Mentre aspetti, ascolta la radio per rimanere aggiornato su dove trovare aiuto e fare lo screening per la contaminazione.