interessante

Cosa sono i caucus e come funzionano?

Prima delle elezioni generali, ogni stato ha le sue primarie e i suoi caucus e l'odierno caucus dell'Iowa dà il via alle stagioni elettorali. Se stai annuendo con la testa come "sì, certo", ma segretamente non hai idea di cosa diavolo stiano parlando tutti, questo spiegatore è per te.

Prima che un candidato presidenziale possa partecipare alle elezioni generali, deve ottenere l'approvazione e il sostegno del proprio partito politico. Pensa ai caucus e alle primarie come ai playoff della NFL — con i candidati che si ritirano dopo ogni turno di votazioni — e le elezioni generali di questo autunno sono come il Super Bowl dove (di solito) due candidati si scontrano per il diritto di scoreggiare nell'ovale ufficio.

In che modo un cauco è diverso da un primario normale?

Ogni stato ha un caucus o un primario primario, ma entrambi fanno parte del processo elettorale primario. Una primaria regolare è essenzialmente un'elezione di scrutinio, aperta a tutti gli elettori ammissibili in quel partito. Un caucus è più un evento politico, specialmente per i democratici (ne parleremo tra poco).

Entrambi sono gestiti a livello statale, ma le primarie sono gestite da governi statali, mentre i caucus sono gestiti da funzionari del partito statale. In termini di accessibilità, gli elettori partecipano alle primarie organizzando una votazione in qualsiasi momento durante un giorno elettorale primario. I caucus, invece, si svolgono in un momento molto specifico, in un luogo specifico. Se sei in ritardo o non disponibile, non puoi partecipare. I caucus sono anche un impegno di tempo molto più grande, con alcuni che richiedono diverse ore per il completamento. Questo elenco di Election Central ti farà vedere se il tuo stato è in possesso di un primario o di un caucus e quando lo è.

Cosa succede a un Caucus

Quindi cosa succede realmente a questi caucus? Molto dipende dall'affiliazione al tuo partito, ma ci sono alcune cose che puoi aspettarti indipendentemente da chi sei. Sia per i repubblicani che per i democratici, un caucus può essere un affare lungo. Il caucus dell'Iowa oggi, ad esempio, inizierà prontamente alle 19:00 e probabilmente durerà circa due o tre ore. Gli elettori si incontreranno nelle scuole, nelle chiese e in altri centri comunitari attraverso i 1.681 recinti dello stato, per poi dare il via alle cose. Ogni distretto sceglie o presenta i suoi delegati o i loro rappresentanti di partito alla convention nazionale entro la fine dell'anno. I funzionari del partito fanno una campagna dell'ultimo minuto o tengono alcuni discorsi, e talvolta parteciperanno anche candidati alla presidenza. Alla fine, dopo tutto, inizierà il voto effettivo.

Ecco dove le cose iniziano a differire drammaticamente. Ecco la ripartizione:

Se sei un repubblicano:

Dopo aver ascoltato alcuni discorsi e forse aver parlato con alcuni politici, fai una votazione segreta in una cabina elettorale privata proprio come faresti durante le normali elezioni primarie o generali. Questo è tutto per un caucus del Partito repubblicano.

Se sei un democratico:

Il processo di voto in un partito del Partito Democratico è un po 'più fisico e richiede molto tempo, ma anche un po' più eccitante. Ecco come tutto si rompe:

  1. Viene conteggiato il numero totale degli elettori del caucus.
  2. Gli elettori si riuniscono in una grande sala per parlare tra loro e convincersi a vicenda che il loro candidato è più grande, più forte e molto più figo.
  3. Agli elettori viene quindi chiesto di votare sciamando in gruppi per ciascun candidato. All'inizio possono anche distinguersi in un gruppo "indeciso".
  4. Il numero di persone in ciascun gruppo viene quindi contato.
  5. Qualsiasi candidato che non abbia almeno il 15% del numero totale di capi viene rimosso.
  6. Quindi inizia la fase di "riallineamento". Gli elettori che facevano parte del gruppo di un candidato rimosso, o parte del pool indeciso, devono quindi scegliere un nuovo candidato con cui schierarsi. Mentre decidono, gli elettori possono parlare tra loro (leggi: urlare) e cercare di convincere i nuovi non allineati perché il loro candidato è più grande, più forte e molto più figo.
  7. Una volta che quegli elettori si rannicchiano con i loro nuovi gruppi, tutti vengono nuovamente contati e i candidati con meno del 15% del numero totale di capi vengono rimossi.

Tale processo continua fino a quando rimangono solo candidati validi. Se questo processo suona come potrebbe diventare intenso e rumoroso, hai ragione. Questo video dall'interno di un caucus dell'Iowa del 2008 ti darà un piccolo assaggio.

Cosa succede dopo?

A seconda dello stato, i delegati vengono divisi in base ai risultati del caucus e inviati alla convenzione del partito nazionale per votare il proprio candidato a nome del proprio stato. Alcuni stati hanno elezioni primarie "vincolanti", che sono più di una gara vincente per tutti. Negli stati con elezioni primarie vincolanti, tutti i delegati di uno stato vengono assegnati a un candidato. Altri stati hanno elezioni primarie "proporzionali", in cui i delegati sono assegnati in proporzione al voto popolare. Infine, ci sono elezioni primarie "non vincolanti". Le elezioni primarie non vincolanti selezionano innanzitutto i candidati per una convenzione statale, in cui tali candidati votano per la divisione dei delegati dello stato.

Alcuni stati, come ad esempio lo Iowa, iniziano ancora più piccoli e selezionano candidati per una convention, che selezionano quindi candidati per una convention statale, che infine votano per i delegati alla convention nazionale. Tutto varia in base allo stato, quindi se sei curioso di sapere come lo gestisce il tuo stato, questo elenco di USElections.com spiega.

Infine, i delegati di ogni stato vanno alla convention nazionale del rispettivo partito e esprimono il proprio voto per il candidato alla presidenza del loro partito. Votano in base ai risultati nel loro distretto, quindi non è raro che i vincitori siano previsti in anticipo. Detto questo, i delegati non sono necessariamente tenuti a mantenere il loro impegno, quindi una corsa ravvicinata può ancora essere il gioco di chiunque. Dopo il conteggio dei voti dei delegati, ciascuna parte annuncia il proprio mandato presidenziale.

Come puoi farti coinvolgere

Se vuoi far parte del processo, i caucus sono una possibilità per te di mettere il tuo voto dove è la tua bocca. Ci sono alcune cose che dovresti sapere prima:

  • Scopri se il caucus del tuo stato è chiuso o aperto. Alcuni sono "chiusi", il che significa che puoi partecipare solo se sei un membro registrato di quel partito politico. Nevada, Wyoming, Colorado, Nebraska, Kansas, Maine, Alaska e Hawaii hanno tutti i caucus chiusi. Alcuni sono "aperti", il che significa che un elettore registrato può partecipare a qualsiasi caucus indipendentemente dall'affiliazione al partito. Washington, Idaho, North Dakota e Minnesota hanno tutti i caucus aperti. Puoi fare riferimento all'elenco delle elezioni centrali in precedenza per vedere quale tipo di caucus è detenuto nel tuo stato.
  • Prima puoi registrarti per votare, meglio è . Un caucus è diverso da un primario standard, ma è comunque necessario essere un elettore registrato. Quasi tutti gli stati del caucus consentono la registrazione degli elettori nello stesso giorno, ma alcuni (come il Colorado) richiedono la registrazione anticipata. Anche se il tuo stato offre la registrazione degli elettori nello stesso giorno, probabilmente risparmierai un po 'di tempo a tutti registrandoti in anticipo.
  • Sii puntuale. Per partecipare a un caucus, devi assolutamente essere puntuale. Entrambe le parti sono molto severe con questo.

Gli elettori che troverai nei caucus di solito sono un po 'più coinvolti politicamente, ma ciò non significa che non puoi o non dovresti partecipare. Quindi registrati e diventa il cambiamento che cerchi.

Perché lo Iowa Caucus è così importante?

Il caucus dell'Iowa rappresenta solo l'1% del totale dei delegati che esprimeranno il loro voto alle Convenzioni Nazionali e l'intero processo elettorale primario richiederà diversi mesi per completare completamente il suo corso. Allora perché tutti gli hoopla? Bene, il caucus dell'Iowa è stata la prima fase della corsa presidenziale dal 1972, e gli analisti politici credono che molto possa essere determinato solo dai risultati del caucus di questo stato. Il registro di Des Moines spiega come i precedenti caucus dell'Iowa furono scossi:

Dal 1972, il migliore elettore dei caucus democratici ha continuato a vincere la nomination in sette delle nove gare contestate, ma solo Jimmy Carter nel 1976 e Barack Obama nel 2008 hanno vinto la presidenza. Tra i repubblicani dal 1980, il vincitore dei caucus dell'Iowa ha ottenuto la nomination due volte in sei gare disputate, ma la presidenza solo una volta: George W. Bush nel 2000.

I candidati che vincono il caucus dell'Iowa non sempre ottengono la nomina del loro partito, ma la storia suggerisce che è un indicatore abbastanza buono delle cose a venire. Vincere il primo caucus è spesso visto come un "grande inizio" dagli elettori e offre ai candidati una preziosa pubblicità e slancio. Tutto ciò si traduce in più soldi da parte di sostenitori e donatori, e più soldi significa più pubblicità TV in prima serata e segni floppy che si trovano nel tuo prato davanti.

Aperto