articoli utili

Conservazione degli alimenti 101: dove e per quanto tempo conservare i tuoi alimenti preferiti

Parte del trattamento corretto degli ingredienti è conoscere i posti migliori per conservarli e per quanto tempo. Affrontiamo diversi miti sullo stoccaggio e le confusioni generali, iniziando dal bancone e dalla dispensa.

Il contatore

Aglio, cipolle e scalogno: questi allium possono essere conservati in un luogo fresco e asciutto per un massimo di due settimane. In frigo, si gireranno male e perderanno gran parte del loro sapore.

Pomodori, patate e zucca invernale: anche se può sembrare blasfemo tenere le verdure fuori dal frigorifero, fidati di noi (e dell'USDA): dovrebbero invece essere conservati in un luogo fresco e asciutto. (Inoltre, creano bellissime decorazioni.)

Banane, agrumi e meloni: come le verdure sopra elencate, è meglio lasciare questi frutti sul bancone. Una volta tagliati, dovrebbero essere relegati in frigorifero; altrimenti, inizieranno a seccarsi.

Pane: per rallentare la retrogradazione - il processo in cui si cristallizzano le molecole di amido nel pane - Cook's Illustrated dice di conservare il pane a temperatura ambiente per un massimo di due giorni, sia avvolto strettamente in un foglio o in un sacchetto Ziploc per ridurre al minimo la perdita di umidità. Dopo due giorni, avvolgi il pane in un foglio, mettilo in un sacchetto per congelatore e conservalo nel congelatore. E per ravvivare il pane croccante che è stato conservato per più di un giorno, basta metterlo nel forno per alcuni minuti.

Torte e crostate: Secondo la pasticcera Stella Parks, le torte intere sia glassate che non glassate dureranno per circa una settimana se avvolte nella plastica. Le torte tagliate hanno una durata di conservazione più breve, circa 3-4 giorni. Le torte di frutta possono essere conservate sul piano di lavoro per un massimo di due giorni; dopo questo, spostali nel frigorifero.

The Pantry

Prodotti secchi: in genere, i prodotti secchi possono essere conservati per un massimo di sei mesi (più a lungo se si prende cura di loro), secondo gli scienziati della Colorado State University. Una volta aperto un pacchetto, è meglio spostarlo in un contenitore ermetico. Ciò garantirà freschezza e manterrà l'avvio della tua dispensa più pulito.

Noci: se possibile, conservare le noci in contenitori ermetici, che consentono loro di mantenere il giusto livello di umidità. Per la massima freschezza, considera di riporli con i loro gusci.

Spezie: come ci dice il Los Angeles Times, il calore, la luce, l'aria e l'umidità sono nemici di tutte le spezie; le tue spezie dovrebbero vivere nella tua dispensa. Le spezie intere durano molto più a lungo di quelle tritate o macinate: possono essere conservate per un massimo di due anni, mentre le spezie macinate devono essere rinfrescate ogni sei mesi. Lattine ermetiche o piccoli barattoli di spezie sono la migliore modalità di conservazione.

Ora ti stiamo portando nel frigorifero e nel congelatore. Poiché non tutte le parti sono uguali, ti mostreremo dove e per quanto tempo dureranno le tue merci.

Il frigorifero

Prodotti lattiero-caseari: secondo Cooks Illustrated, latte, panna, yogurt e altri prodotti lattiero-caseari sono conservati meglio sugli scaffali superiori del frigorifero. La temperatura è la più costante, quindi manterranno più a lungo.

Uova: alcuni frigoriferi ti incoraggiano a mettere le uova all'interno della loro porta. Non arrenderti: la porta è la parte più calda del frigorifero. Le uova sono più felici nei loro cartoni su uno scaffale. Non cercare di essere europeo e conservare le uova fuori dal frigorifero: le uova negli Stati Uniti, a differenza dell'Europa, vengono lavate prima della vendita in modo da perdere il loro strato esterno protettivo.

Funghi: Secondo i nostri amici del Kitchn, i funghi commerciali (quelli che acquistate al supermercato) vanno lasciati nella loro confezione originale. Una volta aperto, avvolgere l'intero pacchetto in un involucro di plastica. I funghi selvatici sono meglio conservati in un sacchetto di carta nel cassetto frutta e verdura del tuo frigorifero.

Verdure: tutte le verdure, meno quelle relegate al piano di lavoro, possono essere conservate in sacchetti di plastica perforati nel cassetto per frutta e verdura del frigorifero. Per assicurarti che non si decompongano prematuramente, tienili lontani dai frutti che producono etilene: mele, drupacee, mango, frutto della passione, pere e kiwi.

Frutta : la frutta, ad eccezione di meloni, agrumi e banane, deve essere conservata in frigorifero in un cassetto separato dalle verdure. Non lavare i frutti fino a quando non si è pronti a mangiarli; l'acqua in eccesso accelera la decomposizione. Anche se è meglio lasciare interi limoni sul bancone, i limoni che sono stati scorzati, ma non spremuti, possono essere avvolti in un involucro di plastica e conservati in frigorifero.

Formaggio: Secondo il blog di Formaticum, il formaggio dovrebbe essere avvolto in materiale poroso per la conservazione; la carta di formaggio è la migliore, ma anche la carta cerata o pergamena farà il trucco. Prima di riporlo, fai una "pulizia del viso" di ogni formaggio: raschia la superficie con un coltello non dentellato per rimuovere l'eventuale olio in eccesso che potrebbe avere "sudato" a temperatura ambiente.

Ogni formaggio deve essere avvolto separatamente e contrassegnato con il nome e la data di acquisto. Evita a tutti i costi l'involucro di plastica, come afferma Harold McGee nel suo libro, il formaggio può assorbire i sapori e le sostanze chimiche dalla plastica. Non c'è niente di peggio di un costoso pezzo di formaggio che puzza di plastica o è andato male, quindi conservarlo correttamente vale lo sforzo extra. Per una pratica guida, consulta questo articolo di Serious Eats.

Carne: è meglio conservare la carne nella parte più fredda del frigorifero: il fondo. Rimuovere l'imballaggio al dettaglio e avvolgere nuovamente la carne in un foglio può prolungarne la durata, ma si dovrebbe provare a consumare carne refrigerata entro 4 giorni dall'acquisto.

Pesce: prima di refrigerare un pezzo di pesce, asciugalo completamente e avvolgilo in carta cerata. Di solito rimarrà nella parte più fredda del frigorifero per un massimo di due giorni, ma assicurati di controllare l'odore prima di cucinarlo. Se ha un odore troppo esagerato o ha un colore sbiadito, gettalo via. Per ottenere punti bonus: conservare il pesce avvolto in un letto di ghiaccio (ammucchiato in una ciotola o in un piatto poco profondo) in frigorifero e, se necessario, cambiarlo, à la Cooks Illustrated

Torte: secondo Betty Crocker, le torte contenenti uova (crema pasticcera o torte a base di crema) dovrebbero essere conservate in frigorifero liberamente coperte.

Lievito: mentre il lievito può durare nella dispensa, è meglio conservarlo in frigorifero (o congelatore, per un lungo periodo). Una volta esposto al calore e alla luce, viene facilmente ucciso.

Erbe: Secondo FOOD52-er RobertaJ su questo filo della linea diretta, basilico, prezzemolo, coriandolo e altre erbe a foglia d'acqua, dovrebbero essere trattate come fiori: togliere eventuali legami contorti, tagliare una piccola quantità dalle estremità dello stelo e plop il mazzo in un alto bicchiere d'acqua. Copri le erbe con un sacchetto di plastica e rimarranno fresche per almeno una settimana. Le erbe più dure a base di olio come timo e rosmarino possono essere avvolte in un tovagliolo di carta umido e stratificate in sacchetti di plastica. Hotline MVP anitalectric ha un suggerimento speciale per il basilico: lava, asciuga e getta il basilico quando torni a casa dal mercato e tieni le foglie in un sacchetto di plastica arrotolato. Rimarranno freschi per cinque giorni.

Il congelatore

Carne: congelare la carne cruda nella sua confezione originale è il modo migliore per conservarla per lunghi periodi di tempo. Secondo l'USDA, il tempo massimo di conservazione consigliato per il congelatore di manzo e agnello è di sei mesi; per vitello, maiale e pollame, quattro mesi; e per salsiccia stagionata, due mesi.

Pesce: il pesce può durare nel congelatore, secondo il Perdue University Center for Animal Sciences, fino a 6 mesi. I pesci più grassi, tuttavia, non devono essere congelati per oltre tre mesi. Per i migliori risultati, utilizzare il metodo della glassa di ghiaccio fornito dal National Center for Home Food Preservation: posizionare il pesce da scartare nel congelatore fino a completo congelamento, immergere il pesce in acqua ghiacciata quasi congelata e rimetterlo nel congelatore per indurire. Continuare con questo processo fino a quando non si forma una copertura uniforme di ghiaccio, quindi posizionare il pesce in una borsa per congelatore per la conservazione. In alternativa, secondo la FDA puoi semplicemente avvolgere i tuoi pesci in una plastica, un foglio o carta resistente all'umidità prima di congelarli.

Crostate e crostate : puoi congelare croste e torte intere, cotte al forno o non cotte. Secondo Betty Crocker, una crosta non cotta rimarrà per due mesi; una torta non cotta per tre mesi; e una crosta al forno o una torta per quattro mesi.

Torta: le torte non tagliate e non glassate possono essere avvolte prima in un involucro di plastica, quindi in un foglio di stagno e conservate nel congelatore per diversi mesi. Per scongelare, lascia che i round trascorrano una notte in frigorifero; la torta deve scongelarsi lentamente in modo da poter riassorbire la sua umidità.

Stock: Congelare il brodo in vassoi per cubetti di ghiaccio o barattoli di muffin, quindi conservare i cubi / pezzi in un sacchetto del congelatore. In questo modo, puoi accedere a una piccola quantità di brodo ogni volta che una ricetta lo richiede. Per risparmiare ancora più spazio, riduci lo stock del 50 percento prima di congelarlo, quindi aggiungi acqua quando lo scongeli. Secondo Martha Stewart Living, gli stock congelati dureranno fino a due mesi. Puoi anche conservare il vino rimasto nello stesso modo e usarlo secondo necessità.

Caffè : Cook's Illustrated afferma che il congelatore è il posto migliore dove conservare i chicchi di caffè macinati; rimangono più a lungo e manterranno il loro sapore rotondo e arrostito.

Scorza di agrumi: ecco un suggerimento da parte della gente intelligente di The Kitchn: ogni volta che usi un limone, lime, pompelmo o arancia, prenditi qualche minuto per scoraggiare. Puoi conservare la scorza nel congelatore in sacchetti di plastica per ogni frutto o, se ti senti di fantasia, in singole porzioni avvolte in plastica.

Smart Storage, parte 1; Smart Storage, parte 2 | Food52