interessante

Come utilizzare i principi di progettazione di base per decorare la tua casa

Alcune persone nascono con un grande occhio per la decorazione o il design. Altri imparano l'abilità e sono in grado di applicarla con successo. E poi ci siamo noi. Se non hai un grande talento per il design, alcune tecniche di base possono fare molto.

Queste regole e principi di decorazione sono abbastanza semplici da consentire a quasi tutti di applicarle. La tua casa potrebbe non sembrare un catalogo di West Elm, ma sembrerà presentabile.

Segui la regola dei numeri dispari

Potresti già avere familiarità con la regola dei terzi per la fotografia. Progettare con numeri dispari come base può creare armonia e interesse visivo, spiega la designer Cecilia Walker:

L'idea di base della regola è che i dettagli e gli oggetti che sono disposti o raggruppati in numeri dispari sono più attraenti, memorabili ed efficaci rispetto agli accoppiamenti con numeri pari.

Aiuta ad avere raggruppamenti di oggetti in diverse altezze, forme e trame. Allo stesso tempo, dovrebbe esserci qualcosa di simile in loro. Questo consiglio sembra contraddirsi, ma il punto è che dovrebbe esserci qualcosa che raggruppa i tuoi oggetti, ma anche qualcosa di ciascuno di essi leggermente diverso.

Guarda l'immagine sopra come esempio. Tre vasi, tutte diverse altezze. I materiali principali sono simili: vimini e vetro. Ma ci sono sottili differenze negli elementi: sabbia, acqua e la trama dei lime.

Walker sottolinea che questa è solo una regola di base e potrebbe non funzionare in tutte le istanze. Ma se questo raggruppamento non ti sembra giusto, segui il tuo istinto. L'obiettivo qui è assicurarsi che tutto non sia uniforme e, per estensione, noioso.

Trova il punto focale della tua stanza

Il punto focale di una stanza è la sua caratteristica più enfatizzata. È la cosa a cui i tuoi occhi sono naturalmente attratti quando entri nella stanza. E tutto intorno al punto focale lo complimenta.

Se ti perdi su come iniziare a decorare una stanza, trovare il suo punto focale è un buon inizio. Molte camere dispongono di punti focali integrati: una grande finestra con vista, ad esempio, o un camino. Se la tua stanza non ha un punto focale incorporato, ecco alcuni suggerimenti e opzioni per crearne uno:

  • Dipingi una parete di un colore diverso, quindi accessoriale con opere d'arte o scaffali, afferma l'interior designer Coral Nafie.
  • Decidi per cosa vuoi utilizzare la stanza, quindi crea un punto focale attorno a ciò, afferma The Inspired Room. Ad esempio, se si desidera utilizzare una stanza per la lettura, si dovrebbe fare di uno scaffale il punto focale.
  • Nafie suggerisce anche semplicemente di utilizzare un grande mobile come punto focale.
  • È possibile utilizzare una grande opera d'arte come punto focale. Anche un grande specchio funziona bene.

Una volta trovato il punto focale, decoralo attorno. Usa il suo colore principale negli elementi in tutto il resto della stanza. Nell'esempio sopra, il punto focale - il camino - è bianco. Le pareti rosse fanno risaltare il suo colore e le candele bianche, l'orchidea e i vasi intorno alla stanza completano il camino.

Puoi anche inquadrarlo. Nella foto, i vasi, le finestre e i divani servono a questo scopo. Un camino è facile da inquadrare, poiché di solito viene fornito con un mantello. Puoi aggiungere decorazioni sopra o sopra il mantello. Se il punto focale è una grande finestra con vista, è possibile disporre i mobili per incorniciarlo. Se si tratta di un grande specchio o di un'opera d'arte interessante, potresti inquadrarlo con due elementi più piccoli su entrambi i lati, in questo modo:

Una volta che hai un punto focale, un punto centrale aiuta a bilanciare la stanza. La terapia dell'appartamento spiega:

Il punto centrale è il nucleo del layout della tua stanza. Non deve essere il centro esatto della stanza, anche se questo è il caso in molte case. Il punto centrale di un salotto è dove siederà il tavolino da caffè o il tavolo centrale, con posti a sedere disposti attorno ad esso.

Pensalo come l'ancora della stanza.

Conoscere le regole di misurazione di base

Quando si tratta di appendere le tende o sistemare i mobili, la maggior parte di noi lo osserva mentre andiamo. Ma ci sono misure specifiche per decorare che rendono migliore una stanza. Ecco alcune misure generali da tenere a mente:

  • Distanza tavolino : mantieni almeno 15 "tra tavolini e divani, afferma la decoratrice Maria Killam. Apartment Therapy suggerisce di lasciare circa 18" tra di loro.
  • Arte sospesa : quando appendi l'arte, mantieni il suo centro all'altezza degli occhi, che è generalmente da 56 "a 60" dal pavimento, dice Driven By Decor. Se appendi più opere d'arte, mantieni il punto centrale dell'intera disposizione a questo livello.
  • Quando appendi l'arte sopra il divano, assicurati che non sia più di 2/3 della larghezza del divano. Ti consigliamo inoltre di lasciare 5-9 "di spazio tra l'arte e i mobili, aggiunge Driven By Decor.
  • Tende sospese : Crate and Barrel dice che è tipico avere 1-3 "di sovrapposizione su entrambi i lati della finestra. Per l'altezza, dicono che dovresti montare aste per tende da 4" dalla parte superiore della finestra. Ma forse vuoi che le tue finestre sembrino più larghe o più alte. Per creare l'illusione dell'altezza, Real Simple afferma che puoi andare oltre i 4 "standard, ma non superare gli 8", o sembrerà imbarazzante. Per creare l'illusione della larghezza, sentiti libero di infrangere anche lo standard 1-3 ". Potresti voler arrivare fino a 12" su entrambi i lati.
  • Distanza TV : la distanza della TV dal divano dipende dalle sue dimensioni. Abbiamo già parlato della distanza di osservazione. La regola empirica più semplice: moltiplica per due la dimensione diagonale della TV. Si tratta di quanti pollici dovrebbe essere la tua TV dalla tua area salotto.

Per i tappeti, ci sono tre regole di base che puoi seguire.

Tutto su : se un tappeto è abbastanza grande, puoi appoggiarci sopra tutte le gambe dei tuoi mobili. Ma dovresti lasciare 12-18 "di superficie del pavimento su tutti e quattro i lati del tappeto, dice il sito di decorazione Houzz.

Tutto fuori : se hai uno spazio più piccolo, potresti scegliere un tappeto più piccolo, e quindi lasceresti tutti i quattro piedi dei tuoi mobili fuori da esso. Houzz aggiunge: "Non vuoi scegliere un tappeto troppo piccolo, comunque, o può sembrare insignificante, come un ripensamento."

Front on : molti designer scelgono di mettere semplicemente i due piedi anteriori sul tappeto. Questo può legare tutto insieme e creare una sensazione di apertura.

Ancora una volta, la maggior parte di queste fonti aggiunge un grande avvertimento: non abbiate paura di infrangere queste regole. Non sempre funzionano, ma sono buone linee guida da seguire.

Considera il tuo spazio negativo

A volte, meno è di più. Nel design, lo spazio negativo è l'area che non è occupata da nessun soggetto. Più comunemente, questa è l'area bianca sulle pareti. È allettante tentare di riempire ogni spazio con un soggetto, ma a volte lo spazio negativo parla da solo. La terapia dell'appartamento spiega:

Nello scrivere, le frasi spesso contengono parole extra che senza, la frase suonerebbe bene. Allenati a cercare quei momenti a casa tua. C'è un muro stretto con una piccola macchia d'arte che, se abbattuto, sembrerebbe ancora un muro sottile? C'è un tavolo con una vignetta alle prime armi che apparirebbe altrettanto spettacolare se cancellato?

Decorare con spazio negativo può essere un po 'complicato, ma ci sono alcuni modi in cui chiunque può farlo:

  • Evita il disordine . Questo è probabilmente il modo migliore e più comune per sfruttare al meglio lo spazio negativo. Un sacco di cose potrebbero adattarsi perfettamente al tuo tavolo, ma ciò non significa che tutto debba andare lì. Lascia un po 'di spazio, un po' di spazio negativo.
  • Sii intenzionale. Assicurarsi che lo spazio negativo abbia uno scopo. Potresti lasciare uno spazio vuoto per evidenziare un'area decorata nelle vicinanze. O forse lo spazio negativo crea un design interessante.
  • Guarda le forme . Le guide domestiche di SF Gate spiegano che due forme contrastanti possono creare uno spazio negativo strano o interessante. "un tavolino curvo può ammorbidire le dure linee dello spazio negativo create da divani e sedie angolari in una stanza quadrata. Ma questo piano spaziale potrebbe non funzionare in stanze più piccole, il che costringerebbe il bordo del tavolo rotondo troppo vicino al divano per una seduta comoda ".

Per chiarire, non si tratta solo di cercare luoghi in cui è possibile rimuovere le cose. Si tratta di cercare punti che abbiano un bell'aspetto anche quando sono vuoti. Si tratta anche di considerare la funzione degli spazi vuoti tra i soggetti.

Stratifica la tua illuminazione

L'illuminazione potrebbe essere un intero post in sé, ma ecco cosa dovresti considerare quando non ne sai molto. Innanzitutto, impara i tre tipi base di illuminazione:

  • Ambiente: è anche chiamato illuminazione generale, ed è l'illuminazione ambientale che ha lo scopo di illuminare uniformemente una stanza.
  • Attività: come suggerisce il nome, l'illuminazione delle attività ha lo scopo di illuminare un'attività specifica. Una lampada nel soggiorno potrebbe illuminare un'area di lettura. Le luci sotto il mobile in una cucina servono come luci da lavoro per controsoffitti.
  • Accento: le luci di accento hanno lo scopo di evidenziare un particolare oggetto. Potresti vederli sulla pittura, per esempio.

L'aggiunta di diversi tipi di illuminazione può dare dimensione alla tua stanza. Inizia con l'illuminazione ambientale in ogni stanza, quindi considera come puoi utilizzare l'illuminazione delle attività e degli accenti. Real Simple ha alcuni suggerimenti specifici su come farlo in ogni stanza.

Oltre a queste nozioni di base, probabilmente vorrai anche far sembrare la tua casa come la tua. Abbiamo anche alcuni suggerimenti su come farlo. Queste linee guida ti aiutano a iniziare, ma dovresti adattare la tua decorazione in base ai tuoi gusti e preferenze. Usa queste regole per iniziare, ma non aver paura di romperle e segui il tuo istinto se qualcosa ti sembra giusto.