interessante

Come potenziare il router con DD-WRT

Pochi router sfruttano appieno il loro potenziale perché il loro firmware limita la loro funzionalità. Grazie a un progetto open source chiamato DD-WRT, puoi sbloccare il potenziale del tuo router per trasmettere un segnale più forte, gestire il traffico di rete, accedere in remoto a tutti i tuoi computer domestici e molto altro ancora. Ecco come installarlo, configurarlo e potenziare la tua rete.

Cosa ti servirà

Non hai bisogno di molto per iniziare con DD-WRT. Basta un po 'di tempo per trovare la versione giusta per il tuo router (si spera) supportato:

  • Un router supportato: molti router popolari rilasciati almeno sei mesi fa hanno il supporto DD-WRT, ma DD-WRT non supporta tutti i router. Cerca nel database per scoprire se il tuo è supportato. Molti hanno un firmware beta funzionale, se non una versione finale, ma leggi eventuali note sulla pagina del tuo router per scoprire se devi fare qualcosa di speciale per installare correttamente DD-WRT.
  • DD-WRT: quando cerchi il tuo router usando la ricerca nel database del router di DD-WRT (menzionata nel passaggio precedente), avrai alcuni download. La maggior parte dei router avrà pochi download e vuoi solo scegliere l'ultima build stabile. In alcuni casi, come con il popolare Asus RT-N66U, potrebbe essere necessario prima aggiornare il firmware temporaneo per installare DD-WRT. La maggior parte dei router non richiede molto lavoro, ma alcuni richiedono un piccolo sforzo aggiuntivo. Leggi attentamente la pagina del tuo router in modo da non installare accidentalmente la cosa sbagliata e rimuoverla.
  • Circa mezz'ora del tuo tempo per gestire i passaggi precedenti, installare il firmware DD-WRT e configurare il router appena caricato.

Questo è tutto. Una volta che hai il tuo router e il corrispondente firmware DD-WRT puoi iniziare a configurarlo.

Installa DD-WRT

L'installazione di DD-WRT varia in base al router, ma le istruzioni generali tendono a rimanere invariate. Ecco come funziona di solito:

  1. Accedi alla pagina di amministrazione del tuo router. Questa pagina risiede in posizioni diverse, ma assomiglierà a 192.168.xx o 10.0.xx Ad esempio, la maggior parte dei router Linksys ospita le loro pagine di amministrazione su //192.168.1.1. Consultare il manuale del router per l'indirizzo di amministrazione se non lo si conosce.
  2. Vai alla sezione Amministrazione (istruzioni) e seleziona Aggiornamento firmware.
  3. Scegli "Seleziona file" e trova il tuo firmware DD-WRT.
  4. Caricalo e attendi l'aggiornamento del router. Non scollegare o fare nulla al router fino al termine dell'aggiornamento.

Ancora una volta, queste istruzioni differiranno a seconda del router scelto. DD-WRT includerà istruzioni specifiche per il tuo router se devi fare qualcosa di speciale, quindi assicurati di leggerle.

Con DD-WRT installato correttamente, riconnettiti alla tua rete tramite Ethernet o Wi-Fi (con un nuovo SSID di rete di dd-wrt) e visita la tua pagina di amministrazione. Nella maggior parte dei casi continuerà a vivere allo stesso indirizzo del suo predecessore (ad esempio se si è passati a //192.168.1.1 per caricare il firmware DD-WRT, andateci ora). DD-WRT può richiedere un nome utente e una password, che per impostazione predefinita è root / admin (che in questo caso dovresti cambiare con i tuoi). Le versioni più recenti ti chiederanno di scegliere la tua. Dopo aver effettuato l'accesso, verrà visualizzata la pagina di amministrazione DD-WRT. Ora sei pronto per iniziare!

Cosa puoi fare con il tuo nuovo Super router

Con DD-WRT installato, avrai accesso a tonnellate di fantastiche funzionalità. Diamo un'occhiata ad alcuni dei migliori.

Potenzia il tuo segnale wireless

DD-WRT offre alcuni modi per migliorare il segnale wireless. Innanzitutto, devi scegliere il miglior canale wireless con la minima interferenza. Per fare ciò, utilizzare lo Stumbler Wi-Fi Meraki per vedere quali canali sono occupati dal minor numero di router nelle vicinanze. Per risultati più precisi, DD-WRT offre una serie di strumenti per individuare il canale migliore. Se desideri immergerti in questo processo, leggi queste istruzioni.

Una volta che conosci il canale che desideri, devi dirlo a DD-WRT. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Scegli la scheda Wireless dalla pagina di amministrazione.
  2. DD-WRT dovrebbe selezionare la sottoscheda Impostazioni di base per impostazione predefinita, ma in caso contrario è necessario fare clic su di essa.
  3. Trova il menu a discesa Canale wireless e seleziona il canale desiderato.
  4. Fai clic su Salva, quindi fai clic su Applica impostazioni.

Attendi il riavvio del router con il suo nuovo canale wireless, connettiti alla tua rete e sarai pronto per partire.

DD-WRT può fare di più per migliorare il segnale wireless rendendo effettivamente il tuo router più potente. Sebbene possa sembrare che tu voglia trasmettere con la massima potenza consentita dal tuo router, potresti finire per friggere la sua scheda madre in quel modo. Invece, impostando la sua potenza di trasmissione (Tx) su 71 mW gli darà un leggero calcio senza burnout. È possibile modificare facendo clic sulla scheda Wireless e quindi sulla sottoscheda Impostazioni wireless avanzate. Troverai un'impostazione di Potenza Tx. Potresti vederlo a 71 mW già poiché le versioni più recenti lo cambiano per te, ma in caso contrario puoi apportare la modifica in quella sezione.

Se tutto ciò non lo fa per te, ci sono sempre progetti fai-da-te che possono aiutare anche il segnale.

Utilizzare QoS per impedire il controllo della larghezza di banda e i sovraccarichi della rete

QoS (Quality of Service) è un insieme di regole che impedisce ai maiali di larghezza di banda, che si tratti di una persona (il tuo compagno di stanza) o di un'applicazione (BitTorrent). QoS offre molta potenza e controllo e l'impostazione può essere abbastanza dettagliata se lo desideri. Daremo un'occhiata alle basi qui, ma controlla la nostra guida QoS completa per ulteriori informazioni.

Per iniziare, accedere alla scheda NAT / QoS e quindi fare clic sulla sottoscheda QoS. Prima di poter fare molto, devi abilitare QoS (selezionando il pulsante di opzione Abilita) e compilare alcune impostazioni:

  • WAN, LAN o entrambi: in genere utilizzerai QoS per gestire il traffico dall'esterno della tua rete locale, quindi per impostazione predefinita utilizzerai WAN (Wide Area Network). A meno che tu non abbia un motivo per cambiarlo, lascia questa impostazione così com'è.
  • Programma di pianificazione pacchetti: può essere impostato su HTB o HFSC. HTB è il metodo predefinito che utilizza un sistema "token" per gestire la larghezza di banda. Non cambiarlo in HFSC se non sai cosa stai facendo.
  • Uplink e Downlink: qui puoi impostare un limite per la larghezza di banda totale della rete che puoi usare sulla tua rete. Se non vuoi massimizzare la tua connessione, puoi impostare queste velocità su un valore inferiore a quello massimo teorico. DD-WRT consiglia l'80-95% per l'uplink e l'80-100% per l'uplink.

Una volta prese in considerazione le impostazioni globali, puoi iniziare a specificare le regole. DD-WRT suddivide queste regole in tre categorie: priorità di servizi, maschera di rete e MAC. Ecco cosa significano:

  • Priorità servizi consente di impostare le priorità di larghezza di banda per diverse applicazioni. Queste applicazioni sono preimpostate e includono qualsiasi cosa, da SMTP a BitTorrent a Xbox Live. Se un determinato servizio non è elencato, puoi aggiungerlo tu stesso.
  • Netmask Priority può dare priorità alla larghezza di banda a un intervallo di indirizzi IP. Ad esempio, se si dispone di tre computer che utilizzano gli indirizzi IP 192.168.1.10, 192.168.1.11, 192.168.1.12, è possibile specificare tale intervallo per ricevere la priorità. Questo può essere utile se vuoi assicurarti che le tue macchine avranno sempre la priorità su qualsiasi computer guest che appare sulla tua rete.
  • La priorità MAC è un modo per impostare quali dispositivi specifici ricevono la priorità sugli altri. Qui inserisci l'indirizzo MAC del tuo dispositivo (un indirizzo MAC è un indirizzo identificativo univoco per la scheda di rete del tuo computer) e imposti una priorità rilevante.

Dopo aver scelto un servizio, un intervallo IP o un indirizzo MAC e averlo aggiunto all'elenco delle priorità, è necessario definire effettivamente la priorità. Per impostazione predefinita, la priorità sarà impostata su Standard, ma è possibile promuoverla su Express o Premium per assegnarle una priorità di larghezza di banda superiore rispetto ad altri elementi dell'elenco. Queste categorie sono valide per le applicazioni che a volte richiedono una larghezza di banda aggiuntiva, come la chat video e il VOIP. Puoi anche impostare qualsiasi elemento su Esente per consentire all'app o al computer di utilizzare tutta la larghezza di banda che desidera e in blocco se desideri che utilizzi solo la larghezza di banda rimasta da altre applicazioni.

Dopo aver finito di aggiungere tutti i tuoi dispositivi e aver impostato le loro priorità, puoi salvare le tue impostazioni e riavviare il router (se necessario). Questo è davvero tutto ciò che devi fare per far funzionare il QoS, ma se vuoi fare un tuffo più profondo dovresti dare un'occhiata alla nostra guida completa al QoS.

Configurare il port forwarding per accedere al computer da lontano

Nella maggior parte dei casi, la tua rete locale è locale e tagliata dal resto di Internet e hai solo un indirizzo IP che viene mostrato al mondo (anche se il tuo router ne distribuisce diversi ai tuoi singoli computer e dispositivi localmente): il tuo IP WAN. Il port forwarding prende una porta sul tuo indirizzo IP WAN — quello disponibile per il resto del web — e lo inoltra a una porta su uno dei tuoi computer locali — un indirizzo IP LAN — così tu o altri potete accedere a un servizio specifico su la tua rete locale quando sono connesse a un'altra.

Per darvi un esempio reale, i server Web funzionano sulla porta 80 per impostazione predefinita. Se si desidera eseguire un server Web da una macchina a casa, si dovrebbe aprire la porta 80 sul proprio indirizzo IP WAN e dirgli di inoltrare alla porta 80 sull'indirizzo IP LAN del proprio computer locale. Supponiamo che il tuo IP WAN sia 75.43.111.3 e che l'IP LAN del tuo computer desktop, quello che desideri utilizzare come server Web, sia 192.168.1.104. Quando qualcuno passa a //75.43.111.3 in un browser Web (HTTP presuppone che tu voglia utilizzare la porta 80), verrà inoltrato al server Web sul tuo computer locale e vedrà qualunque sito tu abbia impostato.

La configurazione del port forwarding è piuttosto semplice, ma prima di iniziare devi sapere quali porte vuoi aprire. La maggior parte delle volte, configurerai il port forwarding secondo necessità, ad esempio dopo aver impostato un nuovo servizio sul tuo computer, come un web server. Siti come PortForward.com possono aiutare, in quanto forniscono un pratico elenco di porte comuni per servizi specifici. È possibile utilizzare questo elenco per verificare quali porte è necessario aprire per tutti i servizi che si desidera rendere disponibili al di fuori della propria rete domestica.

Dopo aver saputo quale porta si desidera aprire, fare clic sulla scheda NAT / QoS in DD-WRT e quindi sulla sottoscheda Port Forwarding. Una volta lì, fai clic sul pulsante Aggiungi per creare una nuova regola di port forwarding e compilare quanto segue:

  • Applicazione: il nome dell'applicazione per cui si sta inoltrando questa porta. Puoi usare qualsiasi testo descrittivo che desideri: questo campo è qui per aiutarti a ricordare perché lo hai impostato; come suggerisce il nome, normalmente si desidera utilizzare il nome dell'applicazione per cui si sta impostando il port forwarding. Includo anche il nome del mio computer insieme al servizio, poiché inoltro le porte per le stesse applicazioni su computer diversi. Questo mi aiuta a trovare rapidamente le regole che dovrei cambiare in seguito.
  • Porta su - "Porta su" è la porta sul tuo indirizzo IP locale. Se si stesse configurando VNC per un computer locale, lo si inseriva con 5900 in quanto è il numero di porta utilizzato da VNC.
  • Porta da - "Porta da" è la porta sul tuo indirizzo IP esterno. Generalmente inserirai anche la stessa porta che avresti nel campo "Porta a". Funziona bene quando si configura una sola macchina per un tipo di servizio. Supponiamo però che tu voglia essere in grado di accedere in remoto a due o più computer utilizzando VNC. Se si utilizzasse 5900 su un singolo indirizzo IP esterno, sarebbero in conflitto. Il router vedrebbe una richiesta per la porta 5900 e non saprebbe quale indirizzo IP locale dovrebbe gestire quella richiesta poiché la tabella di port forwarding ne ha due. Per risolvere questo problema, puoi usare la porta standard per l'una e non per l'altra, un po 'come se un condominio avesse un solo indirizzo ma più appartamenti. Come puoi vedere nella tabella di routing di esempio sopra, "Porta da" di Grey è impostato su 5900 mentre "Porta da" di Hunter è impostato su 5901. Se tenti di utilizzare VNC normalmente sul mio indirizzo IP esterno, ti verrà chiesto di accedi a Gray perché utilizza la porta standard. Se si desidera accedere a Hunter, tuttavia, è possibile farlo facilmente utilizzando semplicemente la porta 5901 anziché quella predefinita. In questo modo è possibile impostare servizi identici con un singolo indirizzo IP esterno senza conflitti.
  • Protocollo: è qui che si specifica se il servizio utilizza o meno il protocollo TCP, il protocollo UDP o entrambi. Quando cerchi le tue porte, vorrai anche prendere nota dei protocolli utilizzati. Nella maggior parte dei casi sarà solo TCP.
  • Indirizzo IP: è qui che si specifica l'indirizzo IP LAN (rete locale) del computer che si desidera utilizzare per questa regola di port forwarding. Puoi facilmente trovare queste informazioni nelle impostazioni di rete del tuo computer. L'indirizzo IP sarà generalmente nel formato 192.168.xx o 10.0.xx. Poiché questi indirizzi IP sono generalmente dinamici (nel senso che possono cambiare), ti consigliamo di impostare indirizzi IP statici o prenotazioni DHCP. Ulteriori informazioni sono disponibili di seguito.
  • Abilita: è necessario selezionare questa casella per abilitare la regola di port forwarding. Se non lo controlli, sarai comunque in grado di salvare la regola ma non sarà attiva o funzionerà in alcun modo.

Al termine dell'aggiunta di una regola di port forwarding, fare clic su Salva. Al termine dell'aggiunta di tutte le regole, fai clic su Applica impostazioni. Queste sono solo le basi del port forwarding e puoi fare molto di più con DD-WRT. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra guida al port forwarding.

Per saperne di più

Queste funzioni semplicemente graffiano la superficie di ciò che puoi fare con DD-WRT. Se vuoi saperne di più, troverai tantissimi tutorial nel DD-WRT Wiki. Non è solo un'ottima risorsa per la configurazione e l'amministrazione del router DD-WRT, ma anche per le informazioni di rete. Sia che ti fermi qui o per saperne di più, goditi il ​​tuo nuovo super router che non ti costa nulla per l'aggiornamento.