interessante

Come posso sapere quanta larghezza di banda sto usando a casa?

Caro Goldavelez.com,

Come posso verificare e vedere quanta larghezza di banda sto usando? Esiste un modo per tenere traccia della mia larghezza di banda in modo che io possa vedere quando uso di più o se qualcosa sta usando molta larghezza di banda di cui non sono a conoscenza?

Sono stato conosciuto per andare oltre il mio limite di larghezza di banda di 250 GB nel mio appartamento. Sono stato abbastanza felice di sapere che il mio ISP sta abbandonando i limiti massimi, ma sono preoccupato per il loro nuovo approccio "a più livelli" e per le possibili commissioni per eccesso.

Cordiali saluti,

Data Hog

Gentile porco di dati,

Sono stato conosciuto per sfondare anche il tappo occasionale della larghezza di banda, soprattutto ora che ho tagliato il cavo e ho usato lo streaming video per molta televisione e musica. Con l'aumentare della domanda per tali servizi, è naturale che il tuo ISP dovrà adattarsi ad esso, e in questo momento si stanno adattando offrendo di farci pagare più soldi per la larghezza di banda. Sia che tu pensi che sia buono o cattivo, ci sono molti modi in cui puoi tenere traccia di ciò che usi in modo da non rovinare i loro limiti. Ecco come iniziare.

Installa un monitor della larghezza di banda sul tuo computer

Se il tuo computer è l'unico a casa tua, o l'uso della larghezza di banda è l'unico uso che ti interessa, puoi installare un monitor di larghezza di banda sul tuo computer per tenere traccia di quanti dati consumi. Questo metodo non catturerà nessun altro dispositivo sulla tua rete domestica come coinquilini, smartphone, tablet o qualsiasi altra cosa, ma ti darà una buona idea di quanti dati utilizza ogni tuo computer durante le tue normali attività. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • finestre
  • (Windows) è un'utilità gratuita che risiede nella barra delle applicazioni e monitorerà la larghezza di banda utilizzata su tutti gli adattatori. Indica anche l'utilizzo totale per giorno, settimana e mese, consente di esportare tali dati.
  • (Windows) migliora ulteriormente il monitoraggio della larghezza di banda e tiene traccia della larghezza di banda utilizzata per ogni applicazione. L'utilità esegue anche la modellazione della larghezza di banda e limiterà le velocità di trasferimento per applicazioni specifiche in modo che non rallentino altre applicazioni (se sei disposto a pagare per le versioni Lite da $ 20 o Pro da $ 30).
  • (Windows) è uno strumento che abbiamo trattato in precedenza. Se vuoi un monitor super-semplice e senza fronzoli, questa app può farlo.
  • OS X
  • (OS X) è un'utilità Mac gratuita che abbiamo menzionato per portare a termine il lavoro, completo di grafici e conteggi del tuo uso quotidiano, settimanale e mensile della larghezza di banda e della tua larghezza di banda totale utilizzata rispetto al limite mensile.
  • (OS X) è un widget Dashboard gratuito che, oltre a monitorare la larghezza di banda, tiene traccia dell'integrità generale del sistema. Non è progettato esclusivamente per il monitoraggio della larghezza di banda, ma mostrerà l'attività e l'utilizzo totale. Se preferisci avere un'app della barra dei menu invece di un widget Dashboard, $ 16 ti farà ottenere iStat Menu.

(OS X) è integrato in OS X e, sebbene non raccolga dati sulla larghezza di banda e non ti riporti i totali, ti consente anche di tenere d'occhio il tuo utilizzo totale dall'ultimo riavvio del sistema.

  • Linux
  • (Linux) è un dispositivo di spostamento della larghezza di banda ultraleggero per Linux che supporta Linux, BSD, Solaris, IRIX e altri. Non ha un sacco di funzionalità da solo, ma se vuoi creare qualcosa per raccogliere dati sulla larghezza di banda, questo strumento monitorerà le tue interfacce di rete.
  • (Linux) monitora la larghezza di banda, ma la raccoglie anche in un database, crea grafici e diagrammi e visualizzerà la larghezza di banda totale utilizzata nel tempo.
  • Darkstat (Linux) acquisisce il tuo traffico e lo organizza in rapporti per te, organizzati per traffico per host, posrts per host e altro ancora. Lo strumento può persino mostrarti dove sono connessi quegli host.

Tutte queste utilità ti aiuteranno a tenere traccia di quanti dati utilizza il tuo computer. Se hai anche un dispositivo iOS o Android sulla tua rete domestica, dai un'occhiata alle nostre scelte per i migliori tracker di utilizzo dei dati per Android e iOS. La maggior parte non distingue tra il traffico LAN tra i computer della rete e il traffico da e verso Internet, quindi prendi i tuoi talenti con un pizzico di sale.

Monitora la larghezza di banda della tua rete da utilizzare sul router

Per una precisione ancora maggiore, è possibile tenere traccia dell'utilizzo della larghezza di banda a livello di router, supponendo che si disponga del proprio router e di accedervi. Se il tuo router sta eseguendo il firmware di serie, accedi e controlla se ha il monitoraggio del traffico integrato. Ad esempio, il mio Netgear N750 può monitorare il traffico rispetto a un limite di larghezza di banda totale per me e, se lo seleziono, lampeggerà anche il LED di connessione "Internet" o disabiliterà completamente la mia connessione quando ho colpito il limite. Sempre più router arrivano con questa opzione preconfigurata per facilitare la gestione dei limiti. Se il tuo router non ha il monitoraggio integrato, puoi comunque hackerarlo con un firmware personalizzato:

  • è una sostituzione completa del firmware per il tuo router che, tra le altre cose, fa un ottimo lavoro nel monitoraggio della larghezza di banda mensile. Se non lo conosci, ti abbiamo mostrato come installarlo, ma assicurati che il tuo router sia supportato prima di iniziare.
  • è un altro sostituto del firmware incredibilmente potente, sebbene supporti un diverso set di router. How-To Geek ha una guida per monitorare la tua larghezza di banda con essa e, se vuoi provarlo, dai un'occhiata alla nostra guida per installare Tomato e iniziare con essa.

Il monitoraggio dell'utilizzo della larghezza di banda a livello di router è probabilmente il metodo più accurato, poiché include tutti i dispositivi mobili o guest sulla rete domestica ed esclude il traffico tra i computer sulla LAN domestica.

Controlla l'utilizzo della larghezza di banda sul sito Web del tuo ISP

Ovviamente, puoi contare il bandwdith usato da tutti i tuoi sistemi a casa per mesi e mostrarlo al tuo ISP, ma l'unico riscontro che conta davvero è quello che il tuo ISP ha raccolto. Dovresti assolutamente tenere traccia del tuo utilizzo, se non altro per avere le tue prove in caso di controversia, ma dovresti anche visitare il sito del tuo ISP e vedere se rendono disponibili i totali della larghezza di banda.

  • Il Portale clienti di Comcast mostra quanta larghezza di banda hai utilizzato, quanto resta e i tuoi totali negli ultimi mesi, anche se non suddividono il tipo di traffico che ha utilizzato più larghezza di banda.
  • Il portale di monitoraggio di AT&T mostra molte delle stesse informazioni. Vedrai l'utilizzo totale, la larghezza di banda rimanente e il caricamento totale / download totale per i mesi attuali e precedenti.
  • Il misuratore della larghezza di banda di Time Warner è nascosto dietro una pagina di accesso, ma una volta dentro, puoi vedere un conteggio corrente del tuo bandwdith utilizzato rispetto al limite per il tuo piano a banda larga.
  • Il portale clienti di Charter Cable ti dirà anche quanti dati hai utilizzato rispetto al limite di dati del tuo piano, insieme alle opzioni per i piani aggiornati che includono più larghezza di banda. (Se ti trovi in ​​un luogo in cui questo è disponibile, non stiamo ascoltando tutti i clienti Charter.)
  • Il portale clienti di Rogers Cable mostra anche il totale mensile, i totali dei mesi precedenti e la quantità di larghezza di banda rimanente. Rogers è almeno abbastanza gentile da suddividere i tuoi totali mediante upload e download e ti mostrerà quali, se del caso, i costi di eccesso che hai accumulato.
  • La pagina di accesso dei clienti di Bell ti mostrerà il tuo attuale utilizzo e quanto ti rimane per il mese.

Gli ISP senza limiti di larghezza di banda (in particolare Verizon negli Stati Uniti, ad esempio) di solito non si preoccupano di uno strumento sui loro portali dei clienti per mostrarti quanto stai usando, quindi il monitoraggio dipende da te. ()

Speriamo di averti fornito gli strumenti che puoi usare per controllare il tuo utilizzo della larghezza di banda, Data Hog! Ricorda solo che se ti fidi del tuo ISP per monitorare la tua larghezza di banda e inizi a ripassare, potrebbe essere il momento di monitorarlo da solo per vedere che cosa sta usando così tanti dati, sia che si tratti di tutti i video in streaming che ti piacciono o ore e ore di radio via Internet. In bocca al lupo!

Cordiali saluti,

Goldavelez.com