articoli utili

Come ottenere il miglior sfondo del desktop dinamico per Windows 10

Windows: anche se potresti essere legato allo sfondo del desktop, che si tratti di una foto della tua famiglia, del tuo animale domestico preferito su Internet o di qualcosa di straordinario, non c'è motivo per cui non puoi avere una piccola varietà ogni giorno. Tutti quei fan di Apple potrebbero ottenere lo sfondo dinamico di macOS Mojave, ma puoi fare ancora meglio in Windows, grazie a una piccola utility divertente chiamata Chameleon.

Con Chameleon, puoi cambiare automaticamente lo sfondo del desktop in base a molte più variabili, come il tempo, l'ora del giorno o la durata della batteria del PC. È molto meglio del trattamento predefinito di Windows per gli sfondi "dinamici": una presentazione che mescola diversi sfondi a diversi intervalli di tempo. Meh.

Quando scarichi Chameleon (che funziona con le versioni di Windows a 32 e 64 bit fino a Vista), scarica il pacchetto di sfondi, decomprimi il pacchetto di sfondi nella stessa cartella dell'eseguibile e avvia l'app. Dovrai prima fare clic sul pulsante Impostazioni nell'angolo in alto a destra. Scegli il tuo stato, provincia o territorio, quindi scegli una stazione meteorologica locale, probabilmente l'aeroporto più vicino a dove vivi. Fai clic su "OK" e dovresti ottenere le condizioni meteorologiche attuali.

Quando torni alla schermata principale di Chameleon, sarai in grado di scegliere una delle sette diverse variabili che l'app dovrebbe usare per cambiare i tuoi sfondi:

  • La durata della batteria del dispositivo

  • Il tempo
  • Condizioni meteorologiche locali (nuvoloso, sereno, fumo, grandine, ecc.)
  • Velocità del vento
  • Temperatura
  • Umidità
  • Indice di calore

Poiché hai anche scaricato e decompresso il pacchetto di sfondi dell'app, ogni variabile dovrebbe già avere un numero di immagini di sfondo (4K) associate. Puoi sostituirli semplicemente facendo clic su "Scegli immagine" in qualsiasi condizione. Prima di premere "Esegui" per avviare Chameleon, assicurati di scegliere un periodo di aggiornamento ragionevole: con quale frequenza l'app deve controllare le condizioni e, quando necessario, cambiare lo sfondo.

L'unico aspetto negativo dell'attuale implementazione dell'app è che non è possibile impostarlo per l'avvio all'avvio di Windows tramite l'app stessa. Dovrai creare un collegamento all'app e rilasciarlo nella cartella di avvio del tuo sistema operativo.