interessante

Come eseguire il backup di Gmail e visualizzare i file .MBOX

Ci sono molte ragioni per cui potresti voler eseguire il backup del tuo account Gmail, come ad esempio: è bene avere una copia dei dati più importanti; stai per essere licenziato dal tuo lavoro e vuoi salvare tutto ciò che hai fatto; ti piacerebbe solo un po 'di protezione in più nel caso in cui qualcuno hackerasse il tuo account e lo rilevasse (o lo eliminasse).

Mentre la maggior parte di noi probabilmente si fida che i nostri account Gmail saranno lì per sempre - poiché è un problema di Google gestire, non i nostri - vale sempre la pena avere un backup delle tue e-mail. Peggiore caso? Non avrai mai bisogno del backup. Caso migliore? Impedirai un esaurimento mentale quando si verifica un disastro. Quello e avrai i tuoi dati indietro.

Scarica tutto da Google

Il metodo più semplice per il backup di Gmail sembra provenire da Google stesso. Vai alla sezione "Scarica i tuoi dati" delle impostazioni del tuo account Google, deseleziona tutto tramite la casella "Seleziona Nessuno" (altrimenti questa procedura richiederà molto più tempo del dovuto) e scorri verso il basso fino a visualizzare l'opzione per Mail. Seleziona quello. Se non desideri eseguire il backup di tutti i tuoi account Gmail e desideri solo email con etichette particolari, puoi anche fare clic sulla freccia rivolta verso il basso per ottenere informazioni più specifiche su ciò che Google salva.

Dopo aver effettuato la selezione, "Includi tutta la tua posta" dovrebbe essere abbastanza buono per la maggior parte delle persone: scorri fino alla fine della pagina e fai clic su Avanti. Tendo a lasciare tutte le opzioni come le loro impostazioni predefinite nella schermata successiva, ma puoi sempre cambiare la dimensione dell'archivio se pensi di avere una e-mail e degli allegati per il backup e vuoi gestire meno file. Puoi anche indirizzare Google a scaricare automaticamente il tuo backup su Google Drive o Dropbox, OneDrive o Box. Di solito, Google mi invia per e-mail un collegamento per il download, quindi posso archiviare il mio backup sul mio PC, NAS box o altra memoria portatile.

Fai clic su "Crea archivio" quando sei pronto e prenditi del tempo per rilassarti mentre Google esegue il backup delle tue cose.

Cosa devo fare con questo file .MBOX?

Dopo aver decompresso l'archivio di Google, vedrai uno (o alcuni) file .MBOX. Visualizzare i loro contenuti, le tue e-mail, può essere un processo complicato. Per prima cosa, prendi Thunderbird, il client di posta elettronica non abbastanza morto di Mozilla. Se hai solo bisogno di una versione semplice e veloce per visualizzare i file .MBOX di archiviazione, ti consiglio di scaricare una versione portatile di Thunderbird anziché l'intero client Thunderbird. La tua chiamata.

Una volta entrato in Thunderbird, fai clic su Strumenti, quindi su Componenti aggiuntivi. Fai clic su Ottieni componenti aggiuntivi nella parte superiore della barra laterale sinistra e cerca ImportExportTools. Installa quello.

Torna alla scheda Cartelle locali. Fai di nuovo clic su Strumenti, scorri verso il basso fino a ImportExportTools e seleziona "Importa file mbox". Seleziona quale opzione ha più senso per te, importando un singolo file .MBOX o più, quindi vai a trovare i file .MBOX che hai scaricato da Google.

Il componente aggiuntivo potrebbe impiegare un po 'di tempo a scaricare le e-mail su Thunderbird, a seconda di quante deve passare, ma dovresti vederle tutte visualizzate come una cartella (o cartelle) all'interno di Thunderbird. Ora potrai fare clic su di essi (e salvare nuovamente gli allegati) come ritieni opportuno.

Questo fa anche parte del processo che utilizzerai per ripristinare i tuoi messaggi sul tuo account Gmail o per copiarli su un nuovo account Gmail, se tutto ha colpito il fan con il tuo vecchio.

Se non vuoi agitarti con Thunderbird e un componente aggiuntivo, puoi provare l'app CutePieSMPT Daemon, che rende anche incredibilmente facile visualizzare i contenuti di un file .MBOX. L'app mi è sembrata un po 'ritardata e si è bloccata una volta quando l'ho usata, ma se hai solo bisogno di controllare rapidamente qualcosa nel tuo archivio Gmail scaricato, è un'ottima alternativa. Adoro anche il suo nome.

Se sei su un Mac, puoi utilizzare l'app Mail di Apple per importare file .MBOX. Apri l'app, fai clic su File e fai clic su "Importa caselle postali". Assicurati che sia selezionato "File in formato mbox", quindi trova i tuoi file .MBOX. Tutto ciò che importi verrà rilasciato nella sezione "Sul mio Mac" di Mail come sottocartella di una nuova cartella "Importa".