interessante

Come correggere un "Errore di temperatura della CPU" quando il computer diventa troppo caldo

Può sembrare stonante riavviare il computer e visualizzare un messaggio di errore invece della schermata di accesso adorabile del computer. Peggio ancora, quando quel messaggio di errore è uno di questi spaventosi:

Ah, il temuto "Errore di sovratemperatura della CPU". Non preoccuparti (troppo). Sembra molto peggio di quello che è in realtà. È improbabile che il tuo PC scoppi in fiamme, né stai (probabilmente) affrontando un grosso problema. Nella migliore delle ipotesi è un fastidio, che potrebbe metterti fuori servizio per un breve lasso di tempo, ma le probabilità sono buone che tutto vada bene con il tuo sistema.

Perché non dovresti preoccuparti di un errore di temperatura della CPU

Esistono molte ragioni normali per cui può apparire questa notifica. La configurazione di raffreddamento del tuo computer potrebbe non essere molto buona, ad esempio. Forse la ventola del tuo dispositivo di raffreddamento della CPU ha accumulato molta polvere e sporcizia, o non sta girando molto bene (o affatto). Forse il tuo caso ha accumulato un mucchio di schifezze che gli impediscono di aspirare aria più fresca o far esplodere aria più calda. Forse è estate e la tua stanza è soffocante di 80 gradi e il tuo sistema funziona un po 'più caldo in generale.

Vedo questo errore di tanto in tanto quando ripristino il mio PC desktop dopo alcuni giochi pesanti. Il mio sistema non si sta sciogliendo - lo so - ma la temperatura ambiente all'interno del mio case è più calda del normale, il che porta a prestazioni di raffreddamento peggiori, il che porta alla mia scheda madre supponendo che il mio sistema si stia avviando a una temperatura allarmante.

È giusto. Sarebbe allarmante se il sensore di temperatura della mia CPU rilevasse un caldo caldo se avessi appena avviato il mio PC dopo averlo lasciato inattivo per ore (o durante la notte). Ma il tuo sistema non ha contesto per le temperature; riporta semplicemente ciò che legge e ti avvisa quando una cifra è fuori dalla norma.

Quindi, se questa condizione si applica a te, puoi tranquillamente premere "F1" per "eseguire l'installazione", che ti scaricherà nel BIOS della tua scheda madre. Chiudi quello per ripristinare il sistema come faresti regolarmente e dovresti essere in grado di avviarlo nel tuo sistema operativo senza alcun problema. Se stai ancora ricevendo notifiche di temperatura, spegni il sistema, attendi qualche minuto e lascia che si rompa di nuovo. Il tuo computer dovrebbe essere in grado di gestire un avvio normale (e un uso normale) senza darti alcun avviso.

Quando preoccuparsi di un errore di temperatura della CPU

Se il tuo computer desktop si blocca o si arresta in modo casuale e visualizzi questo messaggio di errore anche se hai trascorso l'ultima ora a fare qualcosa di benigno come navigare nel tuo sito Web preferito o guardare le foto, sarei leggermente più preoccupato. Se non stai tassando il tuo sistema, cosa che puoi verificare tirando su Task Manager di Windows per vedere se qualcosa sta consumando le risorse della tua CPU, allora potresti avere un problema secondario da affrontare.

Ho già preso in giro la risoluzione dei problemi che farei, ma vale la pena ripeterlo. Supponendo che non ci sia nulla di difettoso nella CPU o nella scheda madre, è possibile che il dispositivo di raffreddamento della CPU abbia solo bisogno di una buona spolveratura. Scollegare il computer, premere il pulsante di accensione per scaricare tutta la tensione residua e utilizzare una bomboletta di aria compressa (o una pompa ad aria elettrica più ecologica) per soffiare via la polvere dal radiatore della CPU.

Usa una penna o qualche altro strumento per assicurarti che le pale del ventilatore non girino come un matto. Farai meno casino e spruzzerai meno polvere all'interno del tuo sistema se rimuovi prima il dispositivo di raffreddamento, ma se non sai come rimetterlo o sei preoccupato, non farlo. E non farlo:

Puoi anche pulire le lame della ventola del tuo dispositivo di raffreddamento con un batuffolo di cotone e un po 'di alcool per sfregare al 99%, come ho dimostrato in precedenza qui. Se puoi, assicurati di avere il tampone (o un po 'd'aria) tra le alette del dissipatore di calore.

Mentre sei in modalità di pulizia, controlla e assicurati che il resto delle ventole nella tua custodia sia privo di polvere. In caso contrario, pulisci anche quelli. E guardati intorno alla custodia del desktop per assicurarti che eventuali prese d'aria non siano coperte di polvere. In tal caso, sradicarlo.

Se i problemi persistono, potrebbe essere necessario riapplicare più paste termiche sulla CPU. Probabilmente non ne hai a portata di mano, quindi dovrai prenderne un po '. Una volta che lo fai (e per favore non usare Nutella), ecco un ottimo tutorial rapido per applicarlo alla tua CPU. Ricorda: un po 'fa molta strada.

Altrimenti, puoi anche provare ad aggiornare il BIOS della scheda madre (per assicurarti che legga correttamente le temperature) o ripristinarlo alle impostazioni predefinite di fabbrica, per ogni evenienza. Guarda la tua CPU mentre è in esecuzione per assicurarti che la ventola del suo dispositivo di raffreddamento giri a una velocità ragionevole, altrimenti potresti doverla sostituire. Puoi anche provare a riposizionare la CPU sul suo socket, oppure puoi provare a ricollegare l'intero dispositivo di raffreddamento (e, se si tratta di un dispositivo di raffreddamento aftermarket, stringendolo un po ').