interessante

Cinque migliori editor di testo

Che tu sia uno sviluppatore o uno scrittore, un buon editor di testo è un must per qualsiasi computer, in qualsiasi sistema operativo. L'umile editor di testo è ottimo per la gestione del codice, la scrittura di note rapide o semplicemente come uno strumento di scrittura privo di distrazioni. Questa settimana, ne esamineremo cinque tra i migliori, in base alle tue nomination.

All'inizio di questa settimana ti abbiamo chiesto i tuoi editor di testo preferiti e, sebbene tu abbia suggerito più di quanto possiamo evidenziare qui, ce ne sono stati alcuni che hanno guadagnato più nomination degli altri. Ecco gli strumenti che ti sono piaciuti di più:

Testo sublime

Cross-platform e ricco di funzionalità, Sublime Text è stato il preferito dalla folla nel thread di call for contenders, in parte grazie al suo fantastico set di funzionalità. Plug-in e componenti aggiuntivi sono disponibili per specifici linguaggi di programmazione e usi in Sublime Text, l'app offre funzionalità di ricerca e go-to estremamente potenti, tonnellate di comandi da tastiera per aiutarti a non dover mai togliere le mani dalla tastiera mentre usi esso, una modalità priva di distrazioni che ti consente di concentrarti sul tuo lavoro, qualunque cosa possa accadere, e molto altro ancora. Sublime Text ha un'interfaccia a schede in modo da poter avere più documenti aperti contemporaneamente e una vista di 10.000 piedi sulla destra in modo da poter vedere dove ti trovi nel tuo documento in qualsiasi momento. È possibile selezionare più righe per apportare modifiche simultanee, personalizzare i collegamenti in base alle proprie esigenze e persino i collegamenti a catena insieme per eseguire operazioni complesse, ma veloci. È straordinariamente potente.

Sublime Text è disponibile per Windows, OS X e Linux. È distribuito come software di valutazione (il che significa che è gratuito, ma non ci sono limiti di tempo per quanto tempo puoi usarlo gratuitamente) e una licenza completa ti costerà $ 70. Una licenza completa è per utente, quindi puoi usarla su tutti i computer che vuoi una volta che ne hai uno. Nel thread di call for contenders, quelli di voi che hanno nominato Sublime hanno elogiato il suo set di funzionalità, plug-in e API compatibili con gli sviluppatori, confronti di file affiancati e molto altro. Leggi tutto al riguardo nel thread delle nomination qui e qui.

Notepad ++

Notepad ++ esiste da molto tempo e molti utenti hanno mai usato Notepad ++ solo quando sono pronti per l'aggiornamento da Notepad o Wordpad. Tuttavia, è in fase di sviluppo e combina la semplice interfaccia di Blocco note o Wordpad con funzionalità avanzate che renderanno felici scrittori e sviluppatori. Alcuni di essi includono un'interfaccia personalizzabile che puoi rendere minima o ricca di barra degli strumenti a tua scelta, una mappa del documento in modo da poter vedere dove ti trovi nel tuo lavoro in qualsiasi momento, un'interfaccia a schede in modo da poter lavorare su più documenti, auto -completo e accorciamento del testo, registrazione macro per personalizzare scorciatoie e altro ancora. Ottieni anche l'evidenziazione della sintassi personalizzabile, la piegatura del testo e parti pieghevoli del documento (per rendere le cose più facili da leggere) e le opzioni che puoi utilizzare per avviare l'app con determinati parametri, solo per semplificare il tuo lavoro.

Notepad ++ è gratuito (gratuito come nella voce libera e birra gratis) ed è disponibile solo per Windows. Puoi afferrarlo come un'app installabile o un'app portatile per l'esecuzione da un'unità flash o un servizio di archiviazione cloud come Dropbox. Se non sei sicuro di cosa stai cercando in un editor di testo, è un buon punto di partenza, soprattutto perché è gratuito. Puoi donare al progetto però, e se ti piace, dovresti. Anche il codice è disponibile, quindi se preferisci contribuire, puoi farlo anche tu. Quelli di voi che lo hanno nominato hanno elogiato la sua semplicità, la ricchezza di plug-in per quasi ogni tipo di utente e, naturalmente, il suo prezzo. Leggi tutto al riguardo nel thread delle nomination qui.

Vim (e le sue iterazioni)

Oh ragazzo, Vim. Progettato per portare la semplicità di Vi su ogni piattaforma e persona che necessitava di un editor di testo configurabile ma non troppo pesante, Vim è uno striscione dell'editor di testi sacri Grail Wars a cui marciare. Non è senza una buona ragione: Vim è multipiattaforma, gratuito, e mentre è rivolto esattamente ai programmatori che desiderano un'interfaccia che possono modificare a loro piacimento e fare davvero un po 'di lavoro, non devi essere un programmatore per ottenere la maggior parte ne usa. Invece, devi solo prenderti il ​​tempo per configurarlo in modo che funzioni nel modo che preferisci. Non ti terrà la mano (anche se il suo ampio aiuto è utile per i principianti), ma una volta che ricordi le scorciatoie da tastiera e i comandi, scarica tonnellate di script utente da applicare ad esso per semplificare il tuo lavoro e apprendere rapidamente, diventa uno strumento essenziale. Supporta dozzine di lingue, mantiene una cronologia delle tue azioni in modo da poterle ripetere o annullare facilmente, supporta la registrazione di macro, riconosce automaticamente i tipi di file e le vite, una volta installate, sulla riga di comando.

Vim — e la maggior parte delle sue iterazioni, che includono editor che aggiungono una GUI all'app in modo da poterla avviare senza ricorrere alla riga di comando — sono gratuiti (licenza GPL). È disponibile per qualsiasi sistema operativo con una riga di comando praticamente di qualsiasi tipo ed è un charityware, ovvero anziché pagare per l'app, il team che sta dietro suggerisce di donare a bambini in Uganda che potrebbero utilizzare il supporto tramite l'ICCF. Quelli di voi che hanno elogiato Vim hanno notato che ci vuole un po 'di impegno per imparare, ma una volta che ne avete familiarità, il cielo è il limite. Maggiori informazioni nella discussione sulle nomination qui.

Atomo

Si autodefinisce un editore di testo "per il 21 ° secolo", Atom ha ottenuto molti elogi nelle nomination per essere un editor di testo progettato per le esigenze degli sviluppatori di oggi. È costruito dal team di GitHub e incorpora alcune delle lezioni apprese dal team gestendo così tanto codice su base regolare. È flessibile, personalizzabile, a tema e anche se è relativamente nuovo, ha già un grande seguito e tonnellate di plug-in, grazie alla sua API aperta. Funziona come un'applicazione nativa e anche il pacchetto dell'applicazione è personalizzabile in modo da ottenere solo i moduli necessari. Comprende un'interfaccia a schede, un layout a più riquadri, un facile browser di file e una curva di apprendimento facile che ti consente di metterti in pratica rapidamente. C'è anche una solida documentazione per aiutarti a iniziare se ne hai bisogno. L'unico aspetto negativo è che Atom è attualmente in beta privata e dovrai registrarti per un invito e incrociare le dita se vuoi provarlo.

Atom è attualmente solo OS X (10.8+), sebbene le versioni Windows e Linux siano sulla roadmap. È anche gratuito da usare mentre è in versione beta, ma quando è finito e rilasciato, il team dietro di esso dice che avrà un "prezzo competitivo". Chi di voi lo ha nominato ha elogiato la sua personalizzazione e plugin disponibili e ha indicato il potenziale dello strumento per diventare uno dei migliori e più potenti editor di testo che abbiamo visto in molti anni. Puoi leggere di più a riguardo nella discussione sulle nomination qui.

Aggiornamento 07/2015 : Atom ha rilasciato la sua prima versione stabile 1.0, insieme a versioni completamente supportate per Windows e Linux! Puoi controllare i dettagli qui.

Emacs (e le sue iterazioni)

Se hai utilizzato un sistema operativo con un'interfaccia a riga di comando, hai Emacs a tua disposizione. È in circolazione da decenni (da quando Richard Stallman e Guy Steele l'hanno scritto nel 1976), ed è l'altro grande editor di testi che sta dietro al Holy Text Editor Grail Wars. Non è lo strumento più semplice, ma è sicuramente uno dei più potenti. Ha una ripida curva di apprendimento, ma è sempre lì, pronto per l'uso. Ha una storia lunga e leggendaria, ma la versione che la maggior parte delle persone usa è GNU Emacs, collegata sopra. È anche ricco di funzionalità: Emacs è in grado di gestire quasi ogni tipo di testo che viene lanciato, gestire documenti semplici o codici complessi o essere personalizzato con script di avvio che aggiungono funzionalità o modificano l'interfaccia e le scorciatoie per adattarle al progetto o alle preferenze. Allo stesso modo, Emacs supporta la registrazione di macro, tonnellate di scorciatoie (che dovrai imparare a familiarizzare con essa) e ha una tonnellata di moduli creati da terze parti per sfruttare l'app per scopi completamente non di programmazione, come la pianificazione del progetto, calendario, lettura di notizie ed elaborazione testi. Quando diciamo che è potente, non stiamo scherzando. In gran parte, il suo potere deriva dal fatto che chiunque può giocarci e plasmarlo in qualcosa di nuovo e utile per tutti.

Emacs è completamente multipiattaforma, con versioni e derivati ​​disponibili per Windows, OS X, Linux e praticamente tutti gli altri sistemi operativi del pianeta. È gratuito, come in entrambi i discorsi gratuiti e la birra gratuita, e viene fornito con un aiuto dettagliato, tutorial e guide per aiutarti a iniziare a usarlo se sei nuovo ad usare Emacs. Quelli di voi che l'hanno elogiato nel thread della call for contender hanno messo in evidenza la sua flessibilità e potenza, la completa personalizzazione e il fatto di poter giocare a Tetris, che è certamente un bel bonus. Puoi leggere tutto al riguardo nella sua discussione sulle nomination qui.

Ora che hai visto i primi cinque, è tempo di metterli a un voto totale per determinare il preferito dalla community di Goldavelez.com.

Leggi di più!

Le menzioni d'onore di questa settimana vanno a TextWrangler (OS X) e UltraEdit (Windows / OS X / Linux) . TextWrangler, in quanto fratello minore di BBEdit, funziona ugualmente bene come strumento di scrittura e come strumento di sviluppo, sebbene sia progettato per essere quest'ultimo. È un ottimo editor di testo generico con una cache a salvataggio automatico che mantiene intatti tutti i tuoi dati e documenti anche se non li salvi su disco tra l'avvio dell'applicazione e la chiusura. UltraEdit, d'altra parte, è un altro favorito dalla folla e sfoggia un layout personalizzabile, FTP integrato, trova e sostituisci che supporta espressioni regolari, evidenziazione della sintassi e altro ancora. Inoltre, è multipiattaforma. Sono entrambe ottime opzioni che hanno sfuggito alle prime cinque se si desidera qualcosa in più rispetto alle prime cinque offerte.

Non possiamo davvero dire quanti candidati fantastici abbiamo ricevuto nella discussione per i contendenti thread questa settimana. Se ti stai chiedendo dove sia il tuo editor preferito, è probabile che sia stato nominato di nuovo in quel thread, quindi assicurati di andare a dare un'occhiata. Ricorda, i primi cinque sono basati su. Non limitarti a lamentarti dei primi cinque, facci sapere qual è la tua alternativa preferita e falla valere nelle discussioni di seguito.